A Sant’Antimo tre nuovi playground

Cantone: “saremo il traino di tutti coloro che vogliono far conoscere il buono di Sant’Antimo“!

Altre novità in casa Partenope Sant’Antimo. La società non guarda solo al campo; ma anche al territorio. Tre playground da installare sul territorio comunale di Sant’Antimo, punti di aggregazione sportiva e sociale per i giovani della città; un ulteriore intervento di restyling per il PalaPuca, che sarà completato e settato sugli standard d’eccellenza della FIBA.
Una riqualificazione totale per palestra scolastica del territorio; un pulmino nuovo di zecca per il settore giovanile ed un sistema di telecamere a circuito chiuso che proteggerà questa struttura riqualificata da atti vandalici e predatori.

Sono gli obiettivi di un nuovo progetto che PSA e Geko Consulting hanno già pianificato e finanziato grazie al Bonus Sport; e che sarà completato in breve tempo andando a rinforzare ulteriormente il legame tra il sodalizio santantimese, il suo principale partner Geko, e il territorio.

Le parole del Ceo di Geko, Maurizio Balbi

Riteniamo di aver raggiunto uno risultato straordinariofrutto di un lungo e duro lavoro. Siamo riusciti ad attirare e coinvolgere importanti aziende del panorama nazionale, tra queste Lavorint S.p.a. e questa volta, oltre al contributo Bonus Sport che ci consentirà di completare le opere all’interno del PalaPuca, allargheremo il nostro progetto anche su altre strutture di Sant’Antimo.
Con la PSA condividiamo l’idea che l’investimento sugli impianti sia la base per costruire un grande progetto sportivo. Riteniamo di aver raggiunto un alto profilo di conoscenza in questo settore e ne è testimonianza la crescente richiesta di consulenza e collaborazione che le società sportive a livello nazionale ci stanno chiedendo“.

Le parole del Capitano della PSA, Carlo Cantone

Da Santantimese sono orgoglioso di ciò che in pochissimo tempo, con il basket, è stato fatto per la mia città, che merita di essere citata finalmente per motivi di eccellenza e voglia di riscatto. Saremo il traino di tutti coloro che vogliono far conoscere il buono di Sant’Antimo, l’orgoglio che provo ogni qualvolta una squadra ospite entra nel nostro impianto e ci fa i complimenti per quello che vede, non è descrivibile. Mi auguro che tutti i miei concittadini, appena le limitazioni del covid caleranno, verranno a sostenerci, a farci sentire il loro calore, ma anche ad affidarci i loro figli, che potranno respirare 365 giorni l’anno la passione che mettiamo nello sport. Nei prossimi giorni presenteremo i progetti e le aziende che vi parteciperanno“.

A cura dell’Ufficio Stampa della PSA Sant’Antimo

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.