Amazon Web Services: tecnologie digitali utilizzate da 39% aziende italiane

amazon-web-services-aziende-italiane

Secondo il rapporto fornito da Amazon Web Services, appena il 39% delle aziende italiane usa tecnologie digitali come il cloud, solo il 18% l’Intelligenza Artificiale (AI)

L’ultimo rapporto pubblicato da Amazon Web Service sul ruolo dele tecnologie digitali in Italia e il loro possibile impatto economico, sostiene che appena il 39% delle aziende italiane usa tecnologie digitali come il cloud, solo il 18% l’Intelligenza Artificiale (AI) e quasi un’impresa innovativa su due lamenta rallentamenti a causa di carenze di competenze digitali.

L’adozione del digitale, si osserva nel rapporto Amazon, fatica ancora molto e a farne le spese sono sia i cittadini che le imprese, anche quelle più digitalizzate, di conseguenza l’Italia risulta lontanissima dal raggiungere l’obiettivo fissato dall’Ue di avere il 75% d aziende che adottino servizi cloud, big data e intelligenza artificiale. Per arrivarci, sottolinea lo studio commissionato da Aws, occorreranno almeno 20 anni.

Attualmente solo il 39% delle società italiane ha adottato tecnologie chiave come il cloud, il 18% l’AI e il 9% i big data ma se nelle piccole imprese la loro adozione salisse di 10 punti percentuali si otterrebbe un aumento dello 0,6% di valore aggiunto lordo (Val), pari a 8,9 miliardi di euro.

Lo studio di Amazon Web Service evidenzia come nonostante l’83% di tutte le aziende consideri importanti o essenziali le competenze digitali, ben il 38% delle aziende ad alta intensità digitale ha dichiarato che la carenza di competenze digitali ha rallentato la loro crescita, il 21% che ha aumentato i costi e il 22% che ha rallentato lo sviluppo di nuove tecnologie. Senza maggiori investimenti, evidenzia ancora il rapporto, sarà difficile raggiungere l’obiettivo dell’Ue di 20 milioni di specialisti Ict entro il 2030, e appena il 17% di questi saranno donne.

Aws si impegna a fare la sua parte per potenziare il decennio digitale e sostenere l’Italia“, ha detto all’ANSA il Country manager per l’Italia di Aws, Julien Groues.

Con 2 miliardi di euro d’investimenti previsti per la Regione AWS Europa (Milano) e le operazioni correlate entro il 2029 – ha proseguito – stimiamo che contribuiranno 3,7 miliardi di euro al PIL dell’Italia entro lo stesso periodo“.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator