La tomba di Dracula si trova a Napoli?

tomba-dracula-napoli

Secondo alcuni ricercatori e studiosi, italiani e stranieri, il leggendario eroe dei rumeni, Dracula, sarebbe sepolto in un convento napoletano. Sotto mentite spoglie, ovviamente Il Conte Dracula, tra i personaggi horror più celebri in assoluto, è nato dalla fertile mente dello scrittore irlandese Bram Stoker.  Un principe rumeno è stata la fonte principale d’ispirazione per…

La solidarietà è una caratteristica dei napoletani. Anche quando o’ lietto è stretto!

o’ lietto è stretto

La solidarietà è di casa a Napoli, anche l’offerta di un posto nel letto può rappresentare la differenza Il sostegno che i napoletani offrono al prossimo è ben sintetizzato nel proverbio ‘A’ lietto astritto, cuccate ammiezo’ cioè “A letto stretto, addormentati in mezzo”.  Un modo di dire per indicare che aiutare il prossimo è sempre…

Parigina: un pasto reale

Parigina, un piatto nato reale

La celebre pizzetta parigina nasce grazie alla golosità della Regina Maria Carolina, la moglie di Ferdinando IV La pizza a Napoli è un culto. Dalla mastunicola alla cosacca esistono diverse versioni di questo piatto. Oggi ci occuperemo delle origini della parigina, una pizzetta molto amata dai partenopei.  Gli ingredienti della parigina Un rotolo di pasta…

Il 48, un numero molto speciale a Napoli

48

Nella bella Partenope il numero 48 ha molti significati. Non soltanto nel gioco del Lotto La passione per il gioco del Lotto è fortissima a Napoli. Ogni numero ha un suo significato preciso, interpretato grazie al libro della Smorfia. Il 48, in particolare, è tra i numeri più apprezzati, tanto da essere entrato anche in diversi…

L’elefante di Carlo di Borbone e il suo speciale rapporto con il caporale custode

Elefante di Carlo di Borbone

A Napoli l’elefante indiano di Carlo di Borbone era così famoso da far nascere il detto “Caporà, l’elefante è mmuorto!” Il I novembre del 1742 la Corte di Napoli era ospitata presso la Reggia di Portici. Quel giorno, le persone presenti furono testimoni di un evento senza precedenti, l’arrivo dello straordinario dono che il Sultano…

Fortunato Bisaccia inventore della settimana corta: storia di un ambulante

Fortunato Bisaccia

Prima di ogni altro sindacato Fortunato Bisaccia, venditore ambulante di piazza Dante, aveva inventato la settimana corta Tra gli anni 50’ e 60’ del secolo scorso, piazza Dante era più o meno questa: chiese, trattorie e un grande edificio vanvitelliano. Ma anche una folla rumorosa e variopinta. I tram con gli scugnizzi aggrappati ai trolley…

Rua Catalana: un viaggio nella Napoli Medievale

Rua Catalana

Se siete interessati a conoscere la Napoli aragonese dovete passare per l’affascinante Rua Catalana  A Napoli tra le strade storicamente più interessanti troviamo Rua Catalana, un luogo dove da sempre ferve il lavoro e sono portate avanti diverse attività economiche. In questa strada, ad esempio, vedremo che è nata la prima vera pizza partenopea, la…

Le sciantose, le prime dive dell’epoca moderna

Le sciantose

Durante la Belle Époque erano celebri, nei café-chantant di Napoli, sciantose come Anna Fougez o Elvira Donnarumma Il Gambrinus, il Salone Margherita, il Partenope, l’Eden sono legati indissolubilmente al periodo della Belle Époque e alla fortuna dei café-chantant.  Locali nei quali si svolgevano rappresentazioni teatrali e di varietà, dove regnavano incontrastate le sciantose, storpiatura napoletana…

Raimondo di Sangro: il racconto noir

raimondo di sangro

Attorno alla figura di Raimondo di Sangro sono fiorite tante leggende. Quanto c’è di vero? Soldato, alchimista, inventore, massone, mecenate sono solo alcuni degli attributi utili a descrivere il Principe di Sansevero, Raimondo di Sangro. Un genio eclettico sempre pronto ad indagare e risolvere i misteri della Natura. Il Sansevero ha rappresentato, come pochi altri,…

L’ostricaro fisico: il pescivendolo nobilitato da Ferdinando IV

ostricaro fisico

Il titolo di ostricaro fisico si passa da padre al figlio primogenito. Un riconoscimento di qualità voluto da Ferdinando IV di Borbone Il più amato sovrano dei napoletani è stato senz’altro Ferdinando IV. Il monarca, che ha regnato su Napoli per 65 anni e 90 giorni, ha avuto sempre atteggiamenti molto vicini alla gente più…

Ambasciator