Avellino fa suo il derby contro Pozzuoli. Si sblocca Salerno, cade la PSA

In archivio la terza giornata del girone D1 di Serie B

È andato in scena il derby tra Scandone Avellino e Virtus Pozzuoli con la compagine di casa che ha trionfato 73-70 grazie ai 24 di Sousa. È arrivata al terzo tentativo la prima vittoria per la Virtus Arechi Salerno, che ha battuto il Meta Formia 79-66. Esce sconfitta la Partenope Sant’Antimo. Contro la Real Sebastiani Rieti finisce 76-82 al termine di una partita intensa ed equilibrata fino al 40’.

Sant’Antimo lotta, ma al PalaPuca passa Rieti 76-82

Secondo stop consecutivo per la Partenope Sant’Antimo, che al PalaPuca si arrende con onore alla corazzata Real Sebastiani Rieti (76-82). Equilibrio sostanziale nei 40’, con la PSA avanti al 10’ con i punti di Dri. Nel secondo quarto la formazione locale vola sul +7 con Sergio (34-27 al 16’) che diventa 38-28. Dopo 10’ di pausa per un guasto all’impianto elettronico che manda fuori gioco i tabelloni segnapunti e quelli dei 24”, Rieti rientra a -5. Carnovali firma il 43-36 al 20’. Quando si riparte , gli ospiti aumentano l’intensità e trovano il vantaggio al 24’ con Loschi. Sant’Antimo perde Dri ma torna a +6 con Carnovali e Sergio (67-61). I laziali mostrano tutta la loro esperienza e con Ndoja e Loschi volano a +7 (69-76). La squadra di coach Patrizio non si arrende, e a pochi secondi dalla fine Milosevic ha la tripla del pareggio che si spegne sul ferro.

Avellino batte Pozzuoli nel derby e mette la terza

Non si ferma più la Scandone Avellino che batte anche Pozzuoli (73-70) e si concede la vetta. Inizio gara equilibrato, con i locali che allungano 10-6 al 7’ trascinati da Costa. Al 10’ biancoverdi avanti 17-12. Nella prima metà di secondo quarto la Scandone trova la doppia cifra di vantaggio grazie ai punti di Marzaioli prima e Sousa  poi (39-22 al 18’). Al 20’ 41-29 per gli irpini. Quando si riparte la prova d’orgoglio di Balic spinge la Virtus a -5 prima (54-49), e al vantaggio poi sul 62-63 con Gaye. Nel finale la truppa di De Gennaro si affida alla freddezza di Brunetti dalla lunetta per mantenere l’imbattibilità.

Salerno si sblocca: battuto Formia 79-66

La Virtus Arechi Salerno riesce a trovare i primi due punti stagionali al terzo tentativo. Successo arrivato contro un Meta Formia partito meglio (11-21 al 5’). La reazione balugrana arriva ad inizio secondo quarto con un break di 6-0 riavvicina la Virtus che al 20’, con i punti di Cardillo e De Fabritiis trova il +4. Alla ripresa la squadra locale pigia il piede su l’acceleratore e con Maggio e Rezzano (20 pt) trova la doppia cifra di vantaggio (51-40). Formia non si arrende con Verrazzo e Cimminella ma Tortù (20 pt) sancisce il 79-66.

Photo credit Partenope Sant’Antimo PSA

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator