“Buongiorno, mamma!” la fiction in onda su Canale 5 da stasera, mercoledì 21 Aprile, in prima serata

buongiorno-mamma

“Buongiorno, mamma!” la fiction, in onda su Canale 5 da stasera, mercoledì 21 Aprile, in prima serata. Nel Cast, tra gli altri: Raoul Bova, nel ruolo di Guido Borghi; Maria Chiara Giannetta che interpreta Anna, la moglie di Guido; Serena Autieri, che è Miriam Castellani, una collega di Guido.

“Buongiorno, mamma!”

Nel corso di 12 puntate, trasmesse in 6 serate, è raccontata la storia di un padre, Guido e della sua famiglia, la cui tranquillità è velata e, allo stesso tempo, scossa da un mistero. Il mistero corrisponde ad un nome: Agata, ruolo interpreto da Beatrice Arnera, la quale è alla ricerca della verità sul suo passato legato alla giovinezza di Anna e Guido. I figli di Guido e Anna: Francesca, Jacopo, Sole e Michele, sono rispettivamente, Elena FunariMatteo Oscar GiuggioliGinevra Francesconi e Marco Valerio Bartocci.

Tra gli interpreti c’è anche Erasmo Genzini, che nella serie è Armando. L’attore ha vestito di recente i panni di Erasmo, nella sesta stagione di “Che Dio Ci aiuti”, fiction di grande successo.

Intervista al protagonista


Raul Bova ne ha parlato in un’intervista al Corriere della Sera dichiarando le affinità con il suo personaggio, Guido: un papà che ha un rapporto sereno con i propri figli e che non è perfetto, sbaglia. “Guido, il mio personaggio, mi piace non solo per il rapporto meraviglioso che ha con i figli, in cui mi rivedo, ma anche per il coraggio che lo porta a ragionare con la sua testa per il bene della famiglia. Nelle fiction si racconta la perfezione; qui viene fuori sì un super papà; ma che sbaglia anche. I figli lo aiuteranno a crescere”.

L’attore ha confessato che l’essere padre nella vita e anche sullo schermo, è un’ occasione di crescita per un attore: “nella carriera di un attore è importante cambiare i ruoli. Il fatto di crescere è un elemento, anche se da giovane mi proponevano ruoli in cui dovevo apparire più grande, adesso il contrario“. Poi ha sottolineato quanto sia importante respirare amore e felicità in un contesto di famiglia; anche di famiglia allargata: “ti trovi in una condizione che è l’opposto di quello che avresti pensato e ci sei perché hai deciso di fare la cosa giusta. Per mantenere una tua integrità morale devi essere sincero, anche con i figli, e quindi prendere le giuste scelte. Al contempo devi dimostrare di essere la persona di sempre. Ma va insegnato loro il vero amore e la vera felicità: quando si accettano situazioni che non ci rendono più felici ne risentono“.

Il personaggio di Guido è inoltre un professore che diventa Preside; in un’intervista a Verissimo Raul Bova dice di essersi ispirato un po’ al suo professore di italiano e un po’ al suo professore di filosofia. “Giudo è un papà presente, che ascolta molto i suoi figli”; ha sottolineato poi l’attore.

La fiction, ideata e scritta da Elena Bucaccio, insieme a Lea Tafuri e Leonardo Valenti, è prodotta dalla Lux Vide. Con la regia di Giulio Manfredonia.

“Buongiorno mamma!” rientra nel genere del mystery drama laddove nella trama, serpeggiano e verranno al pettine i segreti di una famiglia come tante: la famiglia Borghi.


stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.