Esordio vincente per Napoli e Scafati in A2

La 3ª giornata di Serie A2 sancisce le vittorie nella capitale per Napoli e Scafati

Archiviata la 3ª giornata per le campane nel girone rosso del campionato di Serie A2 di Pallacanestro. Si trattava dell’esordio stagionale, in quanto le prime due giornate erano state rinviate per i numerosi casi Covid delle squadre che hanno fatto slittare di una settimana l’inizio della stagione.

Campane in Serie A2. Vittorie convincenti per le campane 

È iniziata bene l’avventura di Napoli e Scafati nel campionato di serie A2. Le due squadre hanno trionfato contro due compagini capitoline: gli azzurri hanno battuto l’Eurobasket Roma 72-83, mentre il team di coach Finelli ha avuto la meglio senza troppi problemi contro la Stella Azzurra Roma 79-94.

Napoli fatica nel primo tempo e la chiude nel terzo quarto 

Più difficile del previsto il primo tempo del Napoli Basket, che nel primo quarto è riuscito a prendere il largo portandosi avanti sul 7-18, salvo fare i conti con la veemente reazione dei laziali che hanno messo dentro un break di 15-0 (25-18 al 14’). Il canestro di Sandri sulla sirena, manda gli azzurri avanti di 1 all’intervallo. Il terzo quarto è quello decisivo con Napoli che mette la freccia e vola sul +20 al 31’. Roma prova a ricucire, ma Zerini e compagni gestiscono fino al 40’ fino al 72-83. Per i partenopei decisivi i 25 punti di Marini ed i 16 di un buon Monaldi.

Forma fisica ideale ancora da trovare 

Importante la vittoria nell’esordio, ma è ancora da trovare l’equilibrio soprattutto nella metà campo difensiva, con troppi cali di concentrazione che han permesso alla formazione locale di restare in partita per larghi tratti della contesa. 

Scafati in scioltezza contro la Stella Azzurra 

Ottima prova anche dello Scafati Basket, che si conferma dopo il successo in super coppa di settimana scorsa. Gli uomini di coach Finelli superano senza troppi problemi la Stella Azzurra Roma 79-94 dopo un match controllato in lungo e in largo da parte dei gialloblu, che hanno ricominciato da dove avevano finito grazie all’immenso Thomas (19 punti), determinante in questo inizio di stagione, con fisicità e tiro da fuori.
Bene anche Sergio, Cucci e Rossato. Due campane destinate ad essere protagoniste del girone rosso e non solo.