Chiara Ferragni e l’appello ai suoi follower: è subito polemica

Chiara-Ferragni

Chiara Ferragni e l’appello ai suoi follower per sostenere Fedez

Sanremo 2021 è terminato il 6 Marzo e dopo cinque lunghe ed intense puntate a salire sul podio sono stati in ordine:

  1. Maneskin
  2. Fedez e Francesca Michielin
  3. Ermal Meta

e il giorno dopo, piuttosto che ai vincitori, si è dedicato molto più spazio ed attenzione a Chiara Ferragni : nota influencer che non ha bisogno di presentazioni, che ha chiesto ai suoi follower di votare per il marito in gara.

Ha pubblicato più storie in cui ripeteva il codice da scrivere e il numero attraverso cui votare, mentre era lì, emozionata sul divano di casa sua, davanti al televisore. Sono state tante le critiche ricevute, in particolar modo da Selvaggia Lucarelli e naturalmente dal Codacons.

Le accuse da parte del Codacons

Anche questa volta, come tante altre il Codacons si scaglia contro Chiara e Fedez. Insomma, non lascia scapparsi nemmeno un’occasione. Dopo il comportamento e l’appello dell’influencer infatti afferma:

Codacons vigilerà sull’andamento del televoto e chiederà alla Rai di avere tutti i dati relativi ai voti provenienti dal pubblico da casa, per verificare se l’appello di Chiara Ferragni a votare il marito Fedez in gara a Sanremo con Francesca Michielin possa incorrere in qualche violazione.

É chiaro: il Codacons non è d’accordo con le azioni di Chiara, ha visto in quell’appello qualcosa di sbagliato e moralmente non corretto.

Ma forse (o quasi sicuramente) ha dimenticato che in quel momento Chiara, si è solo comportata come si sarebbe comportata qualsiasi altra moglie al suo posto. E si è comportata come tante altre persone. Perché insomma, chi non ha visto storie su Instagram di artisti famosi sostenere i loro colleghi che partecipavano al festival di Sanremo? Se lo fanno gli altri, tutto sembra essere normale, se a farlo è invece Chiara Ferragni, ricca influencer, nonché imprenditrice, purtroppo qualcosa non va. Se chiede ai follower di sostenere il marito tutti ne scrivono e tutti sono pronti a puntare il dito; ma se chiede ai suoi follower di partecipare ad una raccolta fondi grazie alla quale è riuscita a costruire, in tempi record, una sala di terapia intensiva per i malati di Covid all’ospedale San Raffaele di Milano, allora nessuno ne parla.

Le accuse di Selvaggia Lucarelli

Ora tocca a lei, a Selvaggia Lucarelli che durante il Festival di Sanremo ha pubblicato più articoli in cui diceva la sua circa le esibizioni dei vari artisti in gara, e in occasione dell’ultima puntata, che come abbiamo già detto ha visto Fedez e Francesca Michielin al secondo posto, ha detto anche lei la sua, circa il comportamento di Chiara Ferragni, definendolo addirittura inelegante e scrive:

questa cosa di mettersi a chiedere voti ai tuoi 20 milioni di followers per farlo vincere attraverso venti storie su Instagram, compreso l’appello del bambino, era legittima, ma fattelo dire, inelegante. E anche tanto. Lasciali gareggiare. Lascia che Colapesce o Madame o La rappresentante di lista se la giochino e che la classifica non venga dopata dai tuoi appelli. Hai tutto, quelli hanno solo la musica. Ma niente, pure quella ti devi prendere. E se non ci fosse stato il talento cristallino dei Maneskin a mettere le cose a posto, con i loro fan antichi e appena conquistati, ma agguerritissimi, il bello è che il festival te lo saresti preso sul serio. Voto 0.

Parole pesanti quelle di Selvaggia Lucarelli, che lasciano trasparire un’antipatia verso Chiara Ferragni e Fedez, che non riesce proprio a celare, o forse non vuole. Parole taglienti con le quali sembra dichiarare apertamente anche che, se non fosse stato per lei, il marito non avrebbe mai vinto. Ma quella di Chiara era una richiesta, non un ordine. Quello fatto da Chiara era un invito, come tanti altri. Un pensiero di una moglie che condivideva, anche se da lontano le emozioni del marito.

La risposta di Fedez

Quella di Chiara e Fedez è una famiglia come tante altre e come tutte le famiglie, si sostengono a vicenda. Ed è quello che ha affermato anche Fedez durante la conferenza stampa di domenica:

la polemica è sterile. Chiara Ferragni è mia moglie, cosa vi aspettavate? Credo che in una famiglia sia assolutamente normale che moglie e marito si sostengano a vicenda. Sarebbe anche disonesto non sottolineare che la canzone è stata al primo posto dappertutto prima che intervenisse mia moglie.

Non c’è molto da aggiungere, è chiaro che qualsiasi cosa tu faccia, ci sarà sempre qualcuno pronto a criticarti. E se sei Chiara Ferragni, ancor di più
(basti pensare a quando fu denunciata dal Codacons per blasfemia).
E’ bastata una sola immagine in collaborazione con Vanity Fair per scatenare il putiferio.

Come sempre, i Ferragnez riescono ad essere al centro dell’attenzione, ma Sanremo ha lo scopo (e quest’anno in particolar modo) di portare spensieratezza e leggerezza, insieme ovviamente a della buona musica, ed è per questo che forse sarebbe il caso di soffermarsi su quello, perché tutto il resto è superfluo.

PhotoCredits: @chiaraferragni

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.