Cotticelli senza un piano Covid, Conte: “Via subito!”

cotticelli

Conte subito al lavoro per un nuovo commissario della Sanità calabrese

Il commissario della Sanità della Calabria, Saverio Cotticelli, ai microfoni di Rai Titolo V ha dichiarato: “Il piano Covid? Non sapevo dovessi farlo io“; immediata la replica di Giuseppe Conte: “Via subito!“.

Si lavora per la nomina di un nuovo commissario: il Premier Conte s’impegna a firmare nelle prossime ore il decreto.

Cotticelli e la sua inadempienza

La Calabria è stata dichiarata zona rossa dopo l’ultimo DPCM, ma non per questioni politiche – come qualcuno ha affermato – ma per via di un Rt elevatissimo.

A questa problematica si va ad aggiungere – a detta del premier – l’inadempienza dell’organizzazione regionale che ha reso impreparata la Calabria nonostante le risorse stanziate dal governo.

Il gioco del rimbalzo di responsabilità a cui le regioni stanno giocano dall’inizio della pandemia ha un limite, e la Calabria sembra aver raggiunto il suo.

Nella regione alla punta dello stivale la situazione sta peggiorando giorno dopo giorno, le terapie intensive scarseggiano e continuano a riempirsi; errori come quello di Cotticelli possono costare caro.
Ed in questo caso Conte ha voluto correre subito ai ripari.

Anche gli esponenti regionali del Movimento 5 Stelle hanno chiesto a Gualtieri e Speranza di nominare al più presto un nuovo commissario.

L’intervista di Rai Titolo V

Saverio Cotticelli, nominato come commissario alla Sanità calabrese dal primo governo Conte, ai microfoni di Rai Titolo V prima nega le proprie responsabilità, poi risulta totalmente impreparato sull’argomento.

Il commissario chiede ad una sua collega di consegnargli il parere del ministero per il programma operativo Covid, e alla domanda del giornalista: “Chi deve farlo questo piano?” la risposta – dopo un momento di silenzio – è stata: “Io“, quasi cadendo dalle nuvole. “Domani mi cacciano” le sue ultime parole.

Un ritardo estremamente grave: il 7 Novembre la Calabria si ritrova a non avere un piano operativo per fronteggiare il Covid-19. Ritardo che potrebbe, per via di una totale inadempienza, costare caro ai cittadini della regione.

Per questo motivo Giuseppe Conte ha deciso di correre immediatamente ai ripari e dichiara: “La Calabria e i calabresi meritano un nuovo commissario capace di affrontare quest’emergenza: Cotticelli va sostituito con effetto immediato.” continua il premier: “Il processo di nomina di un nuovo commissario è lungo e molto articolato, ma voglio firmare il decreto già nelle prossime ore“.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.