Caso Greta Beccaglia, daspo per il tifoso molestatore: “Chiesto scusa, vorrei incontrarla”

greta beccaglia

La polizia è riuscita ad individuare l’uomo che ha molestato, in diretta tv, la giornalista Greta Beccaglia, è un 45enne della Provincia di Ancona

Greta Beccaglia era in diretta per l’emittente televisiva Toscana Tv, dopo il match Empoli – Fiorentina, quando è stata molestata da un tifoso della viola. L’uomo, un 45enne della provincia di Ancona, è stato poi rintracciato dagli agenti del Commissariato di Empoli grazie anche alle riprese dello stadio e della stessa tv.  

Andrea, questo il nome dell’uomo individuato dalle forze dell’ordine, è raggiunto telefonicamente dal programma di Radio24 “La Zanzara”

Non volevo parlare con nessuno, solo andare alla macchina, ho sbagliato e chiedo scusa: voglio incontrarla, quando sarà possibile, quando lei vorrà. Ho chiesto scusa e ci mancherebbe“. 

Daspo nei confronti del molestatore secondo le parole di Carlo Sibilia

Il Sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia, ha affermato che ad Andrea “sarà emesso un provvedimento di Daspo”. Questo vuol dire che, per molto tempo, il tifoso non potrà andare allo stadio, un luogo che ha disonorato con il suo insano gesto. 

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator