“Donatello, il Rinascimento”: a Firenze il via alla nuova mostra

donatello

A partire da oggi, Palazzo Strozzi e il Museo Nazionale del Bargello, aprono le loro porte a “Donatello, il Rinascimento”

Da oggi, 19 marzo, arriva a Firenze “Donatello, il Rinascimento”, un’esposizione dedicata a quello che può essere riconosciuto a tutti gli effetti come il padre della scultura rinascimentale.

Il maestro–scultore

Il David rappresenta attualmente l’opera che – più di tutti – ha trasformato l’arte di Donatello in leggenda. L’estro di quello che fu uno dei più grandi artisti del Quattrocento, però, non si ferma di certo qui: Il Crocifisso di Santa Croce a Firenze, Il “Gattamelata” di Padova, la Cantoria della Cattedrale di Santa Maria del Fiore e la Maddalena Penitente – in legno – eseguita per il Battistero fiorentino, sono solo alcune delle brillanti creazioni di sua fattura, che hanno impreziosito lo scenario artistico italiano.

Quella di Donatello può essere riconosciuta come un’arte mossa dal “desiderio di sperimentare costantemente“, che lo rende ancora oggi un artista a sé e unico nel suo genere: sua – ad esempio – è la rivoluzionaria messa a punto della tecnica del rilievo stiacciato.

Alla scoperta di Donatello

A cura di Francesco Caglioti, professore di Storia dell’Arte Medievale presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, la mostra si propone di ripercorrere la carriera di Donatello attraverso circa 130 opere raccolte non solo con il contributo del panorama museale italiano, ma anche a partire da “collaborazioni internazionali” con – tra i tanti – il MoMa di New York, il Kunsthistorisches Museum di Vienna, la National Gallery di Londra e il Louvre di Parigi.

Come un viaggio indietro nel tempo, si andrà alla scoperta della vita dello scultore fiorentino, passando per le città in cui ha lavorato e che hanno influenzato la sua produzione, nonché all’esplorazione delle connessioni che egli aveva stabilito con artisti a lui contemporanei, come Brunelleschi, Raffaello e Michelangelo.

Con la fine dell’esperienza fiorentina – prevista per il 31 luglio 2022 – l’esposizione proseguirà il suo viaggio arrivando poi alla Skulpturensammlung und Museum für Byzantinische Kunst dei Musei Statali di Berlino nell’autunno 2022 e successivamente al Victoria & Albert Museum di Londra nel corso della primavera 2023.

I biglietti per la mostra “Donatello, il Rinascimento” attualmente esposta a Firenze sono disponibili per l’acquisto sul sito www.palazzostrozzi.org.

Lascia un commento

Ambasciator