Il Progetto Policoro

Rispondere al problema della disoccupazione in Italia mettendo in atto iniziative di formazione

Il Progetto Policoro nasce grazie a don Mario Operti il 14 dicembre 1995. Attraverso le iniziative del Progetto, si vuole sostenere l’imprenditorialità giovanile in un’ottica di sussidiarietà, solidarietà e legalità, secondo i principi della Dottrina Sociale della Chiesa.

Il Progetto si fonda su tre parole chiave che ne fanno da bandiera:

  • Giovani
  • Vangelo
  • Lavoro

Il Progetto Policoro e la Diocesi di Pozzuoli

Tra le tante diocesi d’Italia sinergiche al Progetto c’è anche quella di Pozzuoli, che negli ultimi 25 anni (quest’anno Policoro compie gli anni) ha visto alternarsi diversi Adc, o meglio Animatori di Comunità.

Ciascuno di loro, con le proprie attitudini ha provato a finalizzare gli scopi del Progetto secondo un’attitudine peculiare.

La Policoro Card

Tra le tante iniziative interne al Progetto, l’idea della “Policoro Card”.

La card è al servizio del giovane e gli permette di ottenere opportunità formative a prezzi, contenuti; tra le mission c’è quella di educare.

Ci si impegna, pertanto, a insegnare ai giovani ad investire sulla loro preparazione e formazione ed è solo in questo modo che tutto ciò che fa il giovane acquista valore.

L’ARES e la Diocesi di Pozzuoli per il Progetto Policoro

La dr.ssa Giovanna Brancaccio, Presidente dell’ARES, Associazione di Ricerca e Sviluppo e centro di formazione professionale, ha da subito condiviso e sostenuto le finalità del Progetto Policoro, tanto tanto da essere fautrice e propugnatrice di un contest che consentisse, ai giovani vincitori, l’accesso ad un corso di grafica (elargito ed erogato dalla stessa ARES) con l’opportunità di inserimento in stage retribuito presso la PSB, agenzia per il lavoro e grande realtà del territorio.

La bellezza e l’efficacia del Progetto è, certamente, la rete territoriale, ma l’efficienza e l’efficacia è denotata, soprattutto, dagli Animatori di Comunità di tutta Italia, con un’esperienza che permette di valicare i confini regionali e dare ampio spazio alle attitudini e competenze dei più giovani.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.