FantAmbasciator, 9a giornata: la flop 11 da evitare al Fantacalcio

fantacalcio

Chi evitare al Fantacalcio per la 9a giornata? Ecco la flop 11 al completo.

Nona giornata di Fantacalcio, ci siamo. Dopo gli impegni infrasettimanali delle squadre italiane impegnate nelle varie competizioni europee, ritorna la Serie A e, con essa, si ritorna ad inserire la formazione.

Chi schierare, ve lo abbiamo già detto nella nostra top 11 targata Ambasciator.

Andiamo a scoprire chi evitare, invece, nella nostra flop 11, nel solito e classico 3-4-3, in un turno di campionato che si presenta ricco di insidie, con due big match come Roma-Napoli e Inter-Juventus.

Il portiere

Chi? Marco-Silvestri;
Partita? Atalanta-Udinese;
Da dove viene? Da un inizio campionato senza infamia e senza lode;
Perché da evitare? In un turno del genere, verrebbe facile dire di evitare uno dei 4 portieri coinvolti nei 2 big match di giornata, ma non sarà questo il caso. Sono partite che promettono gol, certo, ma spesso e volentieri possono terminare anche con un quantitativo di reti al ribasso. Quindi perché evitarli? Piuttosto, ci sentiamo vivamente di sconsigliare Silvestri, in trasferta a Bergamo, che potrebbe cadere sotto i colpi di Muriel&co.

La difesa

Chi? Amir Rrahmani;
Partita? Roma-Napoli;
Da dove viene? Da un inaspettato ruolo di protagonista in questa stagione;
Perché da evitare? Sta giocando e sta facendo bene, certo, ma in una partita ad alto tasso di difficoltà ci sentiamo di sconsigliarlo. Il Napoli viene da prestazioni super e la sua difesa si sta confermando ad altissimi livelli, trascinata soprattutto dal mai domo Koulibaly. Potrebbe non essere la partita di Rrahmani, la Roma vorrà fare punti dopo la sconfitta a Torino con la Juventus.

Chi? Gary Medel;
Partita? Bologna-Milan;
Da dove viene? Da una nuova idoneità difensiva;
Perché da evitare? Il mastino cileno non è il massimo per questo turno. È un Milan rimaneggiato causa infortuni e covid, certo, ma vorrà riscattare la prova incolore del martedì di Champions contro il Porto. Nella difesa a 3 è quello che maggiormente potrebbe ballare, soprattutto considerando la probabile titolarità di Ibrahimovic. Miss match garantito.


Chi? Koray Gunter;
Partita? Verona-Lazio;
Da dove viene? Da uno degli autgol più goffi della storia della Serie A;
Perché da evitare? Non un buon momento per schierarlo. La Lazio è rinvigorita dopo la vittoria ottenuta in casa con l’Inter, nella bolgia dell’Olimpico. Gunter, viene da un autogol distruggi certezze, uno di quelli che ti tira giù. I clienti da affrontare non saranno semplici e potrebbe aver perso fiducia. Da evitare assolutamente. Flop 11 obbligatoria per lui.

Il centrocampo

Chi? Hakan Çalhanoğlu;
Partita? Inter-Juventus;
Da dove viene? Da una incisività ai minimi storici;
Perché da evitare? Se non è stato inserito in tutte le altre precedenti flop 11, è stato per evitare che si parlasse di accanimento da parte della redazione. Çalhanoğlu proprio non riesce a salire in cattedra a livello di bonus e non sempre brilla nei 90 minuti. Ce lo aspettavamo e lo sapevamo, d’altronde è sempre stato così, ve lo avevamo detto da prima ancora che cominciasse il campionato di non puntarci. Nei big match tende a scomparire, evitatelo.


Chi? Rade Krunic;
Partita? Bologna-Milan;
Da dove viene? Da una titolarità obbligata;
Perché da evitare? Non è sinonimo di garanzia in questo momento. Chiamato a sostituire Brahim Diaz sulla trequarti, non ci sembra il grande 10 dalla fantasia assoluta, ma questo lo sapevamo già tutti. La trasferta di Bologna non è semplicissima e l’impegno infrasettimanale ha tolto a Krunic e al Milan energie importanti, nonostante i rossoneri vogliano i 3 punti. Evitatelo.


Chi? Bryan Cristante;
Partita? Roma-Napoli;
Da dove viene? Dalla solita solidità a centrocampo;
Perché da evitare? Contro il Napoli ci sembra uno dei candidati principali a soffrire di più in mezzo al campo. La squadra di Spalletti fa girare veloce la palla e gode di accelerazioni improvvise dettate dai suoi velocisti. Cristante è spesso macchinoso, può andare in difficoltà. Occhio al cartellino.


Chi? Federico Bernardeschi;
Partita? Inter-Juventus;
Da dove viene? Da una serie di giocate non tentate;
Perché da evitare? Va per una maglia da titolare sulla fascia sinistra a centrocampo. Non sta attraversando un momento del tutto negativo, ma a livello di bonus Bernardeschi non è per nulla una garanzia. Schieratelo solo se siete corti a centrocampo, altrimenti, in trasferta a Milano, evitatelo.

L’attacco

Chi? Dusan Vlahovic;
Partita? Fiorentina-Cagliari;
Da dove viene? Da una serie di prestazioni al di sotto delle aspettative;
Perché da evitare? Lo ribadiamo anche questa settimana. Da questa flop 11, ogni settimana uscirà un nome al limite. Vlahovic è quello di questa giornata. L’attaccante viole viene da qualche domenica senza bonus, i fantallenatori sono orfani dei suoi gol e la Fiorentina pure. Potrebbe essere la partita adatta per ritornare in carreggiata, ma se non lo fosse? Giocate le vostre alternative al Fantacalcio.


Chi? Lorenzo Insigne;
Partita? Roma-Napoli;
Da dove viene? Da un errore dal dischetto;
Perché da evitare? Il fantasista napoletano sta mancando nei bonus. Settimana scorsa ha regalato ai vostri avversari un -3 sanguinario. In trasferta, a Roma, può essere evitato se siete ben coperti. A voi la scelta, o attendere il riscatto del capitano del Napoli, oppure concedergli un turno di riposo.

Chi? Federico Di Francesco;
Partita? Salernitana-Empoli;
Da dove viene? Da un campionato finora anonimo;
Perché da evitare? In questo Empoli, Di Francesco è chiamato a fare obbligatoriamente qualcosa in più. Potrebbe tecnicamente essere uno dei leader, ma fa fatica ad imporsi. Lo scontro salvezza contro la Salernitana è di vitale importanza, ma non ci sembra poter brillare, anche se avrà le sue chance.

La squadra al completo

Modulo: 3-4-3

Portiere: Marco Silvestri;
Difensori: Amir Rrahmani, Gary Medel, Koray Gunter;
Centrocampisti: Hakan Çalhanoğlu, Rade Krunic, Bryan Cristante, Federico Bernardeschi;
Attaccanti: Dusan Vlahovic, Lorenzo Insigne, Federico Di Francesco.



stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.