Fantacalcio, la top 11 di FantAmbasciator per la 31a giornata

Fantacalcio

Gli sportivi italiani possono finalmente sorridere: torna il campionato dopo la più brutta delle soste per le Nazionali

Il Fantacalcio ha l’ingrato compito di riportare il sorriso sulle bocche dei calciofili italiani dopo la tremenda eliminazione alle qualificazioni Mondiali contro la Macedonia del Nord. E si prospetta un turno interessantissimo con il big match tra Juventus e Inter.

Tanti infortuni, qualche squalifica, tanta delusione… e la top 11 di FantAmbasciator pe questa 31a giornata, non può mancare!

Il portiere

Chi? Andrea Consigli;
Partita? Lazio-Sassuolo
Da dove viene? da un grandissimo campionato;
Perché da schierare? si esalta nei big match

Grande stagione per il portiere neroverde. Contro la Lazio ferita ma agguerrita post-derby di Roma, la sua prestazione diventa fondamentale.

La difesa

Chi? Merih Demiral;
Partita? Atalanta-Napoli
Da dove viene? da una delusione con la Nazionale;
Perché da schierare? con la Dea viene dall’ottima prestazione a Leverkusen

Il Napoli senza Osimhen perde tanto, non è un mistero. L’unico in rosa con le caratteristiche che permettono di allungare la squadra con fisicità e velocità. Si prospetta una giornata più agevole per il turco dell’Atalanta.

Chi? Geison Bremer;
Partita? Salernitana-Torino
Da dove viene? da un buon campionato;
Perché da schierare? è il migliore dei 3 dietro nei granata

Oggetto del desiderio di Inter, Napoli e Milan, Geison Bremer sta facendo benissimo nel Toro, e occhio a qualche bonus in situazioni da fermo. Ennesima top 11.

Chi? Davide Faraoni;
Partita? Verona-Genoa
Da dove viene? da pochi bonus;
Perché da schierare? può regalare sorprese

Partito col botto, poi ha rallentato, ma è sempre pericoloso. Occhio alla sorpresa della giornata.

Il centrocampo

Chi? Antonin Barak;
Partita? Verona-Bologna
Da dove viene? da strane voci di mercato;
Perché da schierare? key player del Verona

Per lui parlano i numeri: 25 partite, 10 gol, 4 assist. Poco da aggiungere per uno dei migliori centrocampisti del campionato.

Chi? Stefano Sensi;
Partita? Samp-Roma
Da dove viene? un buon impatto a metà;
Perché da schierare? se in forma può fare tutto ciò che vuole

Se Sensi fa il Sensi, non c’è motivo di spiegare il motivo della sua presenza qui. Alla Samp si è visto a metà. Buon impatto, stop, ripresa. Vediamo cosa saprà dare fino a fine stagione.

Chi? Junior Messias;
Partita? Cagliari-Milan
Da dove viene? da una stanca retorica sul suo passato;
Perché da schierare? riesce a dare qualcosa in più a questo Milan

Il passato da piccola fiammiferaia, bla bla bla… Siamo anche stanchi di questi ettolitri di retorica, no? Messias è bravo e gioca in una squadra di vertice. Questo basta. E ad una squadra di vertice riesce a dare anche alternative di gioco importanti.

Chi? Jonathan Ikoné;
Partita? Fiorentina-Empoli
Da dove viene? da un lento ambientamento;
Perché da schierare? può essere decisivo

L’attacco

Chi? Tammy Abraham;
Partita? Samp-Roma
Da dove viene? da un buon periodo;
Perché da schierare? è on fire dopo il derby

L’acquisto più importante delle ultime stagioni della Roma, giocatore chiave negli schemi di Mourinho, sta dando tanto. E i capitolini ne hanno bisogno. Contro la Samp sarà gara vera, ed è il momento di continuare a far bene.

Chi? Beto;
Partita? Cagliari-Udinese
Da dove viene? da un periodo di magra;
Perché da schierare? ha tutto per far male ai rossoblù

Chi? Rafael Leao;
Partita? Milan-Bologna
Da dove viene? da un gran campionato
Perché da schierare? la sua velocità può fare la differenza

La top 11 completa

Portiere: Consigli
Difesa: Bremer, Faraoni, Demiral
Centrocampo: Sensi, Barak, Messias, Ikone
Attacco: Beto, Abraham, Leao