Fantacalcio, la top 11 di FantAmbasciator per la 33a giornata

fantacalcio

Dopo aver assistito, dal divano, ad una grande Champions League, torna il campionato, il Fantacalcio e la nostra top 11 della settimana

Il Fantacalcio batte gli ultimi passi insieme ad un campionato entusiasmante, al netto della debacle delle italiane in Champions League. Alla 33a giornata il campionato è ancora apertissimo, e con ogni allenatore può sognare anche il fantallenatore: FantAmbasciator dà una mano ed ecco la top 11 per questa giornata.

Il portiere

Chi? Samir Handanovic;
Partita? Spezia-Inter
Da dove viene? da un’annata discussa;
Perché da schierare? è il portiere con più clean sheet in Serie A

Voci di rinnovo, polemiche su Bologna-Inter, la possibilità di mettere pressione al Milan… Tutto questo poco conta. Contro lo Spezia di Thiago Motta servirà la sua leadership e le sue parate, visto che i liguri sono dei veri e propri ammazza-giganti.

La difesa

Chi? Theo Hernandez;
Partita? Milan-Genoa
Da dove viene? da un periodo opaco;
Perché da schierare? il Milan ha bisogno di lui

AAA CERCASI: il miglior Theo. Il Milan ha bisogno delle sue incursioni per non impantanarsi in acque torbide genoane.

Chi? Mergim Vojvoda;
Partita? Lazio-Torino
Da dove viene? dai consigli di Ansaldi;
Perché da schierare? è in un buon momento di forma

Ottima intuizione di Juric quella di metterlo a sinistra, e bravo lui ad ascoltare i consigli di chi è più esperto. Sta giocando bene ed è in fiducia.

Chi? Davide Faraoni;
Partita? Verona-Genoa
Da dove viene? da pochi bonus;
Perché da schierare? può regalare sorprese

Partito col botto, poi ha rallentato, ma è sempre pericoloso. Occhio alla sorpresa della giornata.

Il centrocampo

Chi? Piotr Zielinski;
Partita? Napoli-Roma
Da dove viene? da un momento no
Perché da schierare? ho la vaga sensazione che risulterà determinante

Il polacco non ha bisogno di presentazioni. Chi ce l’ha al fantacalcio, però, vuole i suoi bonus. Contro la Roma post-Bodo, possono arrivare

Chi? Antonin Barak;
Partita? Atalanta-Verona
Da dove viene? da strane voci di mercato;
Perché da schierare? key player del Verona

Per lui parlano i numeri: 18 partite, 8 gol, 4 assist. Poco da aggiungere per uno dei migliori centrocampisti del campionato.

Chi? Stefano Sensi;
Partita? Samp-Salernitana
Da dove viene? un buon impatto a metà;
Perché da schierare? se in forma può fare tutto ciò che vuole

Se Sensi fa il Sensi, non c’è motivo di spiegare il motivo della sua presenza qui. Alla Samp si è visto a metà. Buon impatto, stop, ripresa. Vediamo cosa saprà dare fino a fine stagione.

Chi? Luis Alberto;
Partita? Lazio-Torino
Da dove viene? da una stagione opaca;
Perché da schierare? deve dimostrare a Sarri che può giocare

Feeling ancora non sbocciato con Maurizio Sarri e stagione negativa, finora, per Luis Alberto. Sarri finora ha sacrificato sull’altare dell’equilibrio Leiva e Luis; ma i fatti non gli danno ragione. La Lazio continua a subire e ad avere risultati altalenanti. Sta a Luis convincere sul campo il proprio allenatore.

L’attacco

Chi? Gianluca Scamacca;
Partita? Cagliari-Sassuolo
Da dove viene? da una centralità acquisita;
Perché da schierare? spacca le porte

Butta giù le porte: chiedere ai portieri. Scamacca is on fire e Cragno è avvisato: occhio ai guantoni.

Chi? Ciro Immobile;
Partita? Lazio-Venezia
Da dove viene? da un buon girone d’andata ma discontinuo;
Perché da schierare? la Lazio ha bisogno di lui

Sempre tra i migliori ma ha garantito poca continuità. Ora ha tutta la voglia di risollevare la Lazio da un campionato che rischia di essere anonima a causa di una costante: la discontinuità.

Chi? Rafael Leao;
Partita? Milan-Genoa
Da dove viene? da un gran campionato
Perché da schierare? la sua velocità può fare la differenza

La top 11 completa

Portiere: Handanovic;
Difesa: Theo Hernandez, Faraoni, Vojvoda
Centrocampo: Luis Alberto, Zielinski, Barak, Sensi
Attacco: Immobile, Leao, Scamacca

Ambasciator