FantAmbasciator: la guida al fantacalcio per la 10a giornata di Serie A

Il kit completo per la 10a giornata di campionato al Fantacalcio

Neanche il tempo di digerire l’ultimo turno di campionato, che siamo già pronti ad accogliere la 10a giornata di serie A, ricordate la formazione e in bocca al lupo a tutti per questa giornata fantacalcio.

Ambasciator, come ogni settimana, vi propone la guida con i consigli per la giornata al Fantacalcio. Andiamo a vedere, quali saranno le conferme e le sorprese di questo turno infrasettimanale, squadra per squadra.

Inoltre, ti ricordiamo che il FantAmbasciator sarà un appuntamento fisso, diviso in quattro tappe settimanalii consigli sui top 11 di giornata da schieraresui flop 11 da evitare in formazione, la guida ufficiale della giornata di campionatoil resoconto finale su quanto accaduto nell’ultimo turno di campionato e di fantacalcio.

Spezia – Genoa

Torino

Chi schierare: Gyasi. Dopo l’autogoal nella scorsa partita vorrà sicuramente ripartire con una grande prestazione
Chi evitare: Hristov. Destro in questo momento è un avversario ostico.
La sorpresa: Maggore. Manca solo un bel bonus per rendere felici i fantallenatori e la difesa del Genoa non è in un gran momento.

Probabile formazione

Provedel;
Ferrer, Hristov, Nikolau, Bastoni;
Kovalenko, Maggiore;
Verde, Antiste, Gyasi;
Nzola

Genoa

Chi schierare: Destro. In questo momento andrebbe schierato anche mentre gioca con una bottiglina d’acqua in mano. È un bonus costante al fantacalcio.
Chi evitare: Badelj. L’ammonizione è sua compagna fidata e crediamo si ripeterà.
La sorpresa: Caicedo. In genere quando parte dalla panchina risolve situazioni complicate, ma lo Spezia potrebbe dargli gioie già dal primo minuto.

Probabile formazione

Sirigu;
Vasquez, Biraschi, Criscito;
Ghiglione, Tourè, Badelj, Rovella, Cambiaso;
Caicedo, Destro

Venezia – Salernitana

Venezia

Chi schierare: Aramu. Uno dei più pericolosi in questo avvio del Venezia e farà bene anche in questa 10a giornata
Chi evitare: Henry. In questo momento vi garantisce l’insufficienza. È da evitare.
La sorpresa: Busio. Spesso e volentieri è stato pericoloso in questo avvio e con la Salernitana potrebbe essere la volta giusta per trovare il bonus.

Probabile formazione

Romero;
Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Ebuehi;
Crnigoj, Ampadu, Busio;
Aramu, Henry, Okereke

Salernitana

Chi schierare: Simy. La sua fisicità sarà l’arma principale per far male al Venezia.
Chi evitare
: Belec. Quasi sicuramente prenderà goal.
La scommessa
: Ribery. La Salernitana ha bisogno di lui per invertire la rotta e anche voi per invertire il fantacalcio.

Probabile formazione

Belec;
Zortea, Gyomber, Gagliolo, Ranieri;
Obi, Di Tacchio, Kastanos;
Bonazzoli, Simy, RIbery

Milan – Torino

Milan

Chi schierare: Giroud. Col ritorno di Ibra deve cercare di non perdere la titolarità e sicuramente farà bene.
Chi evitare: Saelemaekers. Da quel lato Aina e Brekalo lo costringeranno agli straordinari in difesa.
La scommessa: Tonali. Il play rossonero detterà i ritmi, ma occhio alla sua pericolosità in zona goal.

Probabile formazione

Tatarusanu;
Kalulu, Tomori, Romagnoli, Calabria;
Tonali, Kessiè;
Saelemakers, Krunic, Leao;
Giroud

Torino

Chi schierare: Brekalo. Sembra essere lui l’uomo in grado di far fare il salto di qualità al Torino li davanti.
Chi evitare: Milinkovic-Savic. Il Milan segna e tanto. L’imbattibilità per questa 10° giornata di Serie A sembra un miraggio.
La scommessa: Belotti. È tornato, ma la migliore condizione è ancora lontana, ma può comunque far male.

Probabile formazione

Milinkovic-Savic;
Djdji, Bremer, Rodriguez R.;
Singo, Lukic, Pobega, Aina;
Praet, Brekalo;
Belotti.

Juventus – Sassuolo

Juventus

Chi schierare: Locatelli. Ha avuto un ottimo avvio e contro le ex squadre è facile scappi il bonus
Chi evitare: Chiesa. Da quel lato potrebbe ripiegare spesso per contenere Berardi.
La scommessa: Morata. Tutti si aspettano Dybala, ma la vera sorpresa potrebbe essere lui.

Probabile formazione

Szczesny;
Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro;
Cuadrado, Locatelli, Bentancur, Chiesa;
Morata, Dybala

Sassuolo

Chi schierare: Raspadori. È la sua partita, i fantallenatori lo attendono da tanto e non li deluderà ancora.
Chi evitare: Rogerio. Sia giochi Boga, sia che giochi Defrel, sarà aiutato poco in difesa e Cuadrado è un cliente scomodissimo. Meglio evitarlo.
La scommessa: Traorè. Chi avrà l’ardire di schierarlo al fantacalcio potrebbe restare sorpreso, perché la Juve potrebbe soffrirlo.

Probabile formazione

Consigli;
Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio;
Frattesi, M.Lopez;
Berardi, Traorè, Boga;
Raspadori

Sampdoria – Atalanta

Sampdoria

Chi schierare: Candreva. Per lo stesso motivo della scorsa settimana. È il più in forma della Sampdoria.
Chi evitare: Colley. Muriel, Zapata e Malinovskyi saranno una spina del spianco dato la loro attitudine a interscambiarsi.
La scommessa: Thorsby. L’Atalanta sembra soffrire le palle inattive e il norvegese ha nel colpo di testa una delle armi migliori.

Probabile formazione

Audero;
Dragusin, Yoshida, Colley, Augello;
Depaoli, Adrien Silva, Thorsby, Candreva;
Caputo, Quagliarella

Atalanta

Chi schierare: Malinovsky. Il suo mancino da fuori potrebbe colpire la difesa chiusa della Samp con imbucate o conclusioni.
Chi evitare: Ilicic. Partirà dalla panchina e non è detto riesca a incidere come suo solito.
La scommessa: Maehle. Candreva spinge tanto e lui potrebbe approfittarne grazie alla sua corsa per trovare spazi e servire i compagni in zone pericolose.

Probabile formazione

Musso;
Palomino, De Roon, Demiral;
Maehle, Freuler, Koopmeiners, Zappacosta;
Malinovskyi, Muriel;
Zapata

Udinese – Verona

Udinese

Chi schierare: Beto. Ha il bonus facile in questo periodo e va schierato
Chi evitare: Arslan. Non sta riuscendo a dare il giusto dinamismo e la giusta qualità alla manovra.
La scommessa: Pereyra. Mancano i suoi spunti e le sue giocate, ma se si ritrova sarà l’uomo in più.

Probabile formazione

Silvestri;
Becao, Nuytinck, Samir;
Molina, Arslan, Walace, Makengo, Stryger Larsen;
Pussetto, Beto

Verona

Chi schierare: Faraoni. La spinta sarà costante e potrebbe portare facilmente bonus
Chi evitare: Simeone. 4 goal rifilati alla Lazio, ora resterà a secco per un bel po’.
La scommessa: Montipò. L’Udinese non segna molto e la porta potrebbe restare imbattuta.

Probabile formazione

Montipò;
Casale, Gunter, Dawidowicz;
Faraoni, Ilic, Miguel Veloso, Lazovic;
Barak;
Simeone, Caprari

Cagliari – Roma

Cagliari

Chi schierare: Joao Pedro. L’uomo migliore del Cagliari e rigorista. Da schierare sempre.
Chi evitare: Ceppitelli. Abraham sarà un cliente scomodo e con la sua velocità potrebbe colpire alle spalle
La scommessa: Marin. La classe del centrocampista sardo potrebbe mettere in difficoltà una Roma già affaticata.

Probabile formazione

Cragno;
Ceppitelli, Godin, Carboni, Lykogiannis;
Zappa, Grassi, Marin, Deiola;
Joao Pedro, Keita Balde

Roma

Chi schierare: Zaniolo. I suoi uno contro uno saranno decisi per creare occasioni da goal.
Chi evitare: Cristante. Il Cagliari può giocare sia a 4 che a 5 a centrocampo e in questo caso non avrà vita facile vista la tenacia dei centrocampisti sardi.
La scommessa: Mancini. Col Napoli ha sfiorato il goal e ci riproverà sicuramente da palla inattiva.

Probabile formazione

Rui Patricio;
Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina;
Cristante, Veretout;
Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan, Abraham

Empoli – Inter

Empoli

Chi schierare: Henderson. Se riesce a trovare la giusta posizione in campo sarà lui a dettare i ritmi della partita.
Chi evitare: Ismajli. L’attacco nerazzurro crereà sicuramente grossi grattacapi alla difesa toscana.
La scommessa: Bajrami. Potrebbe bastargli anche solo un calcio piazzato per risolverla e portare bonus al fantacalcio.

Probabile formazione

Vicario;
Stojanovic, Ismajli, Tonelli, Marchizza;
Haas, Henderson, Bandinelli;
Bajrami;
Di Francesco, Pinamonti

Inter

Chi schierare: Barella. Corsa, tecnica e tempi di inserimento fanno di lui un pericolo costante per la difesa avversaria.
Chi evitare: Dumfries. Ha sbagliato le ultime due partite e come dice un vecchio proverbio: “non c’è due, senza tre.”
La scommessa: Dimarco. Prenderà il posto di Perisic e fornirà molti palloni sulle teste di Dzeko e Lautaro

Probabile formazione

Handanovic;
Skriniar, De Vrij, Bastoni;
Dumfries, Barella, Brozovic, Vecino, Dimarco;
Lautaro, Dzeko.

Lazio – Fiorentina

Lazio

Chi schierare: Felipe Anderson. Sarri si affiderà a lui per creare panico nella difesa viola.
Chi evitare: Luis Alberto. Gioca ormai solo spezzoni di partita. FInquando non tornerà titolare, meglio evitare.
La scommessa: Basic. Finora non ha ancora dimostrato ciò che sa fare. Ora è il momento di ripagare i fantallenatori che hanno puntato su di lui.

Probabile formazione

Reina;
Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj;
Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Basic;
Felipe Anderson, Immobile, Pedro

Fiorentina

Chi schierare: Bonaventura. Un buon inizio di stagione, condito da ottime prestazioni. Sarà una spina nel fianco della Lazio.
Chi evitare: Biraghi. Con Felipe Anderson non avrà vita facile.
La scommessa: Callejon. Gioca contro l’allenatore che forse più lo ha apprezzato e valorizzato in assoluto. Ciò non gli impedirà di potergli fare uno scherzetto.

Probabile formazione

Terracciano;
Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi;
Bonaventura, Amrabat, Duncan;
Callejon, Vlahovic, N.Gonzalez

Napoli – Bologna

Napoli

Chi schierare: Zielinski. In genere dopo una prestazione opaca, ne arriva una con + 3 al fantacalcio.
Chi evitare: Mario Rui. Il contrario di Zielinski. Dopo una buona prestazione ne viene una negativa.
La scommessa: Mertens. Al Napoli mancano tanto i goal di Ciro. Dalla panchina potrebbe cambiare le sorti del match.

Probabile formazione

Ospina;
Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui;
Anguissa, Ruiz;
Lozano, Zielinski, Insigne;
Osimhen

Bologna

Chi schierare: Orsolini. Nell’uno contro uno con Mario Rui potrebbe trovare molti spazi.
Chi evitare: Medel. Osimhen è un pericolo e non andrebbe mai schierato un difensore che deve marcarlo.
La scommessa: Sansone. La sua agilità e rapidità potrebbe creare problemi ad una difesa che storicamente soffre giocatori di questo tipo.

Probabile formazione
Skorupski;
Theate, Medel, Binks;
Hickey, Svanberg, Schouten, De Silverstri;
Orsolini, Sansone;
Arnautovic

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.