FantAmbasciator: la guida al Fantacalcio per la 7a giornata di Serie A

fantacalcio-guida

La nostra guida al Fantacalcio è il kit completo per orientarvi verso la 7a giornata di Serie A. Pronti ad inserire la formazione?

Neanche il tempo di digerire le coppe europee, che siamo già pronti ad accogliere la 7a giornata di serie A: non dimenticate di inserire la migliore formazione al Fantacalcio.

FantAmbasciator è un appuntamento fisso, diviso in quattro tappe settimanali: i consigli sui top 11 di giornata da schierare al Fantacalcio, quelli sui flop 11 da evitare in formazione, la guida ufficiale della giornata di campionato e il resoconto finale su quanto accaduto.

Ma adesso è arrivato il momento più atteso della settimana fantacalcistica: chi schierare in formazione al Fantacalcio? Andiamo a vedere, quali saranno le conferme e le sorprese di questa 7a giornata di Serie A, squadra per squadra, con la nostra guida per la giornata al Fantacalcio.

Cagliari – Venezia

Cagliari

Chi schierare: Joao Pedro, il Cagliari viene da qualche prestazione sottotono e ha bisogno che il suo bomber torni a segnare. Il Venezia è avvisato.
Chi evitare: Strootman, non al top della condizione in questo momento. Potrebbe avere il cartellino facile
La sorpresa: Deiola, gli esterni di Mazzarri storicamente fanno faville. Potrebbe essere la volta buona per andare in bonus.

Probabile formazione

Cragno;
Caceres, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis;
Nandez, Marin, Strootman, Deiola;
Joao Pedro, Keita

Venezia

Chi schierare: Aramu, il migliore di questo inizio campionato per il Venezia, sta regalando sorprese e continuerà col Cagliari.
Chi evitare: Maenpaa, troppe prestazioni sottotono, meglio evitarlo.
La sorpresa: Johnsen, che sia la volta buona per trovare la via del goal?

Probabile formazione

Maenpaa;
Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Molinaro;
Crnigoj, Fiordilino, Busio;
Aramu, Henry, Johnsen

Salernitana – Genoa

Salernitana

Chi schierare: Ribery, perché ha la giocata sempre pronta e sta entrando in forma
Chi evitare: Gyomber, può soffrire un Destro così in forma
La sorpresa: Bonazzoli, alla caccia del goal. Ci va ogni partita più vicino.

Probabile formazione

Belec;
Gyomber, Strandberg, Gagliolo;
Ranieri, Coulibaly, Di Tacchio, Coulibaly, Ribery;
Djuric, Bonazzoli

Genoa

Chi schierare: Destro, dopo la doppietta è galvanizzato e la difesa della Salernitana non è delle migliori.
Chi evitare
: Badelj, il rischio di un cartellino giallo è altissimo
La scommessa
: Fares, la sua corsa potrebbe mettere in difficoltà la lenta difesa avversaria. Un + 1 potrebbe arrivare facilmente.

Probabile formazione

Sirigu;
Cambiaso, Vanheusden, Maksimovic, Criscito;
Toure, Badelj, Kallon, Rovella, Fares;
Destro

Torino – Juventus

Torino

Chi schierare: Brekalo, fra le linee può far male ad una difesa che non sempre riesce ad essere corta.
Chi evitare: Milinkovic, i bianconeri stanno segnando con regolarità e questo derby difficilmente sarà diverso.
La scommessa: Sanabria, nonostante fisicamente non regga il confronto con la difesa bianconera, può dire la sua e sorprendere De Ligt e Chiellini.

Probabile formazione

Milinkovic;
Zima, Bremer, Rodriguez;
Singo, Pobega, Lukic, Ansaldi;
Linetty, Brekalo;
Sanabria

Juventus

Chi schierare: Chiesa, condizione top e bonus facile, va schierato sempre.
Chi evitare: Rabiot, nonostante sia sempre titolare, non sembra dare molte garanzie.
La scommessa: De Ligt, la difesa granata sa qualcosa di quanto il difensore bianconero possa essere pericolo su corner.

Probabile formazione

Szczesny;
Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro;
Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Rabiot;
Kean, Chiesa

Sassuolo – Inter

Sassuolo

Chi schierare: Berardi, il suo mancino può far male ad una difesa che non sembra la stessa dello scorso anno.
Chi evitare: Chiriches, Lautaro e Dzeko sono clienti scomodi e difficilmente riuscirà a contenerli
La scommessa: Ferrari, la perenne sensazione che su corner possa far goal. L’Inter dovrà stare attenta a lui

Probabile formazione

Consigli;
Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio;
Lopez, Frattesi;
Berardi, Djuricic, Boga
Raspadori

Inter

Chi schierare: Lautaro, forte di testa e rapido, trova in Chiriches un avversario abbordabile per le sue caratteristiche. Bonus in arrivo
Chi evitare: Calhanoglu, lontano dall’essere quello dello scorso anno, ha bisogno di tempo ancora per ambientarsi.
La scommessa: Perisic, sgroppate e pericolosità sono da sempre il suo marchio di fabbrica. Bonus in arrivo?

Probabile formazione

Handanovic;
Skriniar, De Vrij, Bastoni;
Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic;
Lautaro, Dzeko

Bologna – Lazio

Bologna

Chi schierare: Soriano, è sempre pericoloso negli inserimenti e la difesa laziale al momento soffre molto questa giocata.
Chi evitare: Bonifazi, la difesa rossoblù sta subendo molti goal e con un cliente come immobile potrebbe essere una brutta giornata per il difensore.
La scommessa: Svanberg, cerca molto la conclusione in questo avvio di campionato, magari può scapparci una sorpresa.

Probabile formazione

Skorupski;
Bonifazi, Medel, Theate;
De Silvestri, Dominguez, Svanberg, Dijks,
Soriano;
Barrow, Arnautovic

Lazio

Chi schierare: Immobile, rigorista e uomo più pericoloso dei biancocelesti. Nessuna difesa è al sicuro con lui nei paraggi
Chi evitare: Luiz Felipe, non è sembrato al top nelle recenti uscite e forse è il caso di evitarlo, soprattutto con clienti come Soriano, Barrow e Arnautovic.
La scommessa: Milinkovic Savic, mancano i suoi goal ai fantallenatori. Bologna può essere la tappa giusta per riprendersi.

Probabile formazione

Reina;
Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj;
Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto;
Felipe Anderson, Immobile, Pedro

Sampdoria – Udinese

Sampdoria

Chi schierare: Candreva, in questo momento è l’unico che si salva dei blucerchiati.
Chi evitare: Caputo, questa probabilmente non sarà la sua partita.
La scommessa: Quagliarella, le sue giocate saranno fondamentali. Sicuramente porterà un bonus.

Probabile formazione

Audero;
Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello;
Candreva, Adrien Silva, Thorsby, Daamsgaard;
Caputo, Quagliarella

Udinese

Chi schierare: Deulofeu, il più pimpante dei friuliani e il più pericoloso. La Samp è avvisata.
Chi evitare: Pussetto, non è mai stato un goleador, ma in questo periodo fatica molto, meglio evitare.
La scommessa: Molina, uno dei giovani più attesi della serie A, ma ancora poco in bonus. È chiamato al riscatto

Probabile formazione

Silvestri;
Becao, Nuytinck, Samir;
Molina, Arslan, Walace, Pereyra, Stryger Larsen;
Deulofeu, Pussetto

Verona – Spezia

Verona

Chi schierare: Barak, diventato anche rigorista e con grande propensione al goal, in questo momento è imprescindibile.
Chi evitare: Simeone, in ballottaggio con Kalinic rischia di non giocare 90 minuti
La scommessa: Faraoni, quest’anno sembra essere la sua consacrazione, e i bonus potrebbero fioccare contro lo Spezia.

Probabile formazione

Montipo’;
Casale, Gunter, Dawidowicz, Faroni;
Ilic, tameze, Lazovic;
Barak;
Caprari, Simeone

Spezia

Chi schierare: Gyasi, sta dimostrando grande pericolosità e voglia di fare. Da schierare!
Chi evitare: Zoet, non sicurissimo in queste giornate, di sicuro è da non schierare.
La scommessa: Bourabia, l’unico centrocampista di ruolo che dovrebbe giocare contro il Verona, potrebbe stupire.

Probabile formazione

Zoet;
Amian, Hristov, Nikolau, Sala;
Bourabia, Bastoni, Ferrer;
Verde, Antiste, Gyasi

Fiorentina – Napoli

Fiorentina

Chi schierare: Vlahovic, vale sempre lo stesso discorso, è un bomber di razza e andrebbe schierato sempre.
Chi evitare: Callejon, potrebbe intimidirsi contro la sua ex squadra.
La scommessa: Bonaventura, ha un feeling speciale col Napoli e può ripetersi.

Probabile formazione

Dragowski;
Odriozola, Milenkovic, Nastasic, Biraghi;
Bonaventura, Torreira, Duncan;
Callejon, Vlahovic, N. Gonzalez

Napoli

Chi schierare: Osimhen, per lo stesso motivo di Vlahovic
Chi evitare: Politano, potrebbe non partire titolare.
La scommessa: Di Lorenzo, da quel lato potrebbe far male un Biraghi che in fase difensiva lascia un po’ desiderare.

Probabile formazione

Ospina;
Di Lorenzo, Rrhamani, Koulibaly, Mario Rui;
Anguissa, Ruiz; Zielinski;
Lozano, Osimhen, Insigne

Roma – Empoli

Roma

Chi schierare: Pellegrini, dopo la squalifica è pronto a caricarsi la squadra sulle spalle.
Chi evitare: Zaniolo, la sua assenza in zona bonus è preoccupante, diamogli un turno di riposo.
La scommessa: El Sharaawy, potrebbe partire dal primo punto, ma anche a partita in corso, ha dimostrato di far male

Probabile formazione

Rui Patricio;
Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina;
Cristante, Veretout;
Zaniolo, Pellegrini, Mkhitarian;
Abraham

Empoli

Chi schierare: Bajrami, andrebbe schierato sempre solo perché tira rigori e punizioni, inoltre è veramente in uno stato di grazia.
Chi evitare: Marchizza, soffrirà tanti gli esterni giallorossi. Passerà una giornata d’inferno.
La scommessa: Pinamonti, puntiamo su di lui come sorpresa di questa partita, può sorprendere con la sua abilità in area.

Probabili formazioni

Vicario;
Stojanovic, ismajli; Romagnoli, Marchizza;
Ricci, Henderson, Zurkowski;
Bajrami;
Di Francesco, Pinamonti

Atalanta – Milan

Atalanta

Chi schierare: Malinovskyi, il suo sinistro è letale sia in zona goal, sia per sfornare assist.
Chi evitare: Freuler, non sembra lo stesso giocatore degli scorsi anni, e il Milan è avversario tosto.
La scommessa: Maehle, potrebbe far bene e servire assist importanti per i compagni

Probabile formazione

Musso;
Toloi, Demiral, Djimsiti;
Maehle, Freuler, De Roon, Zappacosta;
Pessina, Malinovskyi;
Zapata

Milan

Chi schierare: Theo Hernandez, sembra essere tornato il treno di un anno e mezzo fa.
Chi evitare: Leao, è propositivo, ma non riesce nelle giocate, bisogna attendere momenti migliori
La scommessa: Tonali, potrebbe essere decisivo su calcio piazzato e fare assist importanti. Attenzione anche alle conclusioni.

Probabile formazione

Maignan;
Calabria, Tomori, Kjaer, T. Hernandez;
Kessiè, Tonali;
Saelemaekers, Diaz, Leao;
Rebic

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.