Crisi Ucraina, FAO: indice prezzo alimentare segna record storico: +12,6%

fao

A marzo, a causa della guerra russo-ucraino, l’indice del prezzo alimentare della FAO ha segnato un record storico, +12,6% in un mese

Linvasione dell’Ucraina, da parte della Federazione Russa, è iniziata il 24 febbraio 2022, da quel giorno, il sistema alimentare globale ha subito danni incalcolabili. I mercati degli oli vegetali e dei cereali sono stati particolarmente toccati dalla guerra perché Kiev è tra i maggiori produttori agricoli mondiali. 

La preoccupazione della FAO

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura, in sigla FAO (dall’inglese Food and Agriculture Organization of the United Nations), ha comunicato che il suo indice del prezzo alimentare è salito del 12,6% a marzo (rispetto al mese precedente). Un record storico da quando è stato realizzato questo indice, nel 1990. 

La preoccupazione per ulteriori rincari sul prezzo di molti alimenti, come pane e pasta. è molto forte.