Gaetano Manfredi nuovo sindaco di Napoli: “La città vuole essere ben governata”

Gaetano Manfredi

Gaetano Manfredi è il nuovo inquilino di Palazzo San Giacomo, dopo 10 anni di governo de Magistris. L’ex ministro si è imposto nettamente sugli altri candidati riportando al successo il centrosinistra allargato

Una pioggia di voti, in piena sintonia con l’avvento della stagione autunnale, ha caratterizzato l’elezione di Gaetano Manfredi a nuovo sindaco di Napoli. È la prima volta che un candidato all’esordio stravince (64%) senza dover andare al ballottaggio.

L’ex Rettore della Federico II è il sindaco del dopo de Magistris, che riporta, dieci anni dopo, il centrosinistra allargato ai Cinque Stelle, sulla poltrona più alta di Palazzo San Giacomo.  

Grazie a Napoli e ai napoletani perché abbiamo ottenuto il risultato più alto d’Italia – dice il neo sindaco di Napoli nel corso della conferenza stampa post elettorale -. Questo rappresenta una grande responsabilità, ma anche una gioia. Qualcuno ha pensato non fossi adatto perché ero troppo serio, ma Napoli è seria. C’è stato un grande contributo non solo da parte dei partiti principali, Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico, ma da tutta la mia coalizione rappresentata anche da anime civiche.

Un risultato andato ben oltre le più rosee previsioni, tant’è che nelle ultime ore, il più ottimista era stato proprio l’ex ministro del Governo Conte. Perché nessuno, ed è inutile che lo dicano ora, pensava ad un risultato di questa portata.

Per me hanno vinto i napoletani, perché siamo un popolo di persone serie che vogliono essere ben governate. Ereditiamo una città in grande difficoltà, con servizi in difficoltà, ma abbiamo la forza dell’ottimismo. Noi ci siamo, non c’è un Mezzogiorno senza Napoli e un’Italia senza Mezzogiorno.

Nell’idea dell’ex ministro dell’Università e della Ricerca c’è una Napoli da costruire partendo da una normalità che manca da troppo tempo. L’importanza di fare rete sul territorio assume valore preminente per affrontare le sfide imposte dalla pandemia. Così anche i ringraziamenti sono lucidi e mirati. Il primo a Vincenzo De Lucacon cui lavoreremo in perfetta sintonia”, il secondo a Roberto Ficoche rappresenta il Parlamento“, il terzo e ultimo a Provenzano e a Di Maio che sono “il governo”.

Non raccontiamo favole, sappiamo che per affrontare i problemi dobbiamo risolverli. Napoli ha bisogno di un sostegno e affronteremo la sfida del Pnrr, ma dobbiamo essere messi in condizione di farlo. Noi governeremo Napoli con competenza e con la migliore giunta che può avere la città.

Il neosindaco annuncia subito che terrà per sé la delega della digitalizzazione.

Di seguito la conferenza stampa del nuovo sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi.

Dopo la conferenza stampa, poi, arriva lo sponsor numero uno, Giuseppe Conte che dice subito:

Nel Patto per Napoli ho messo il cuore. Gaetano era la persona giusta. Quando si lavora con una visione condivisa si va nella giusta direzione. Questo risultato fa bene anche al nuovo Movimento 5 Stelle

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.