Napoli: Compagnia Ucraina di Balletto Classico non proporrà “Il Lago dei Cigni”

Il Lago dei Cigni

La Compagnia Ucraina di Balletto Classico non proporrà “Il Lago dei Cigni” a Napoli il 25 aprile. La decisione dopo una nota del Ministero della Cultura Ucraina

Al Teatro Bellini di Napoli, il 25 aprile la Compagnia Ucraina di Balletto Classico ha deciso di non portare in scena Il Lago dei Cigni di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Una decisione presa a causa dell’invasione russa in Ucraina: al suo posto è stata scelta Giselle, del compositore francese Adolphe-Charles Adam

La Compagnia si trova nel Belpaese per partecipare al progetto di sensibilizzazione e di sostegno agli artisti ucraini “Il Teatro per l’Ucraina“.

Anche la Cultura, fatalmente, è uno dei mezzi con la quale si sta svolgendo questa insensata guerra. In questo momento, il governo ucraino e i suoi organi culturali non vogliono divulgare opere considerate “del nemico invasore”. Čajkovskij, per completezza di informazioni, è nato il 7 maggio 1840, a Kamsko-Votkinsk, ed è morto a San Pietroburgo, il 6 novembre 1893. In un tempo in cui i russi e gli ucraini erano parte di una sola comunità.