Google: sale l’attesa per il primo smartphone pieghevole

google-pixel

Il primo smartphone pieghevole di Google, conosciuto come Pixel Notepad, avrà un display piccolo e uno interno di dimensioni simili a quello del Galaxy Z Fold4

Il primo smartphone pieghevole di Google era previsto per il 2021 prima che l’azienda, secondo quanto riferito, lo rimandasse per risolvere alcuni dubbi di progettazione. Non a caso, Big G ha reso disponibile a marzo Android 12L, una versione del suo ultimo sistema operativo pensata appositamente per dispositivi pieghevoli e tablet. Pixel Notepad, questo il nome del nuovo dispositivo dovrebbe costare intorno ai 1.400 dollari con un design simile all’Oppo Find N e con il chip Tensor sviluppato internamente da Google.

Lo afferma Ross Young, esperto del settore, che sottolinea come il telefono monterà un pannello doppio da 5,8 pollici, più largo e più corto di quello previsto per il prossimo foldable di Samsung, da 6,19 pollici.

Visto che si ipotizza che i due modelli avranno dimensioni simili, Samsung potrebbe aver ridotto al minimo la cornice che circonda i display, per restituire una superficie di touch maggiore. Il particolare formato del dispositivo di Google vorrebbe anche dire che il Notepad restituirà un design quadrato a differenza dello Z Fold4 più incline a forme rettangolari. Ross ha condiviso anche la possibile data di presentazione del Pixel, programmata per l’autunno, probabilmente insieme al Pixel 7, modello top di gamma della linea “classica” di smartphone Google.

Nessuna notizia sul sistema di fotocamere che potrebbe poggiare sulla stessa configurazione dell’attuale Pixel 6 Pro, con sensori posteriori da 50, 48 e 12 megapixel.