Nuova Zelanda, Maori chiedono di non utilizzare “Haka” nelle proteste no vax

haka

L’Haka, la celebre danza dei guerrieri maori è stata utilizzata recentemente in proteste no vax. Così la Tribù Maori Ngati Toa, che ne detiene i diritti, ha chiesto al governo neozelandese che ciò non accada più

Ngati Toa, tra le tribù (iwi) Maori più celebri della Nuova Zelanda, è riconosciuta dalla legislazione neozelandese come la custode, ufficialmente dal 2009, del Ka Mate Haka, la danza dei guerrieri maori utilizzata dagli All Blacks prima delle partite di rugby, ormai da più di un secolo. 

Un simbolo culturale di grande importanza che è stato utilizzato ultimamente durante le proteste dei no vax, ma i Maori non ci stanno. 

Ngati Toa ha diffuso una nota di protesta, nella quale è possibile leggere:

Ngati Toa condanna l’uso della haka Ka Mate per spingere e promuovere messaggi di vaccinazione anti-Covid-19. Insistiamo affinché i manifestanti smettano immediatamente di usare il nostro taonga [tesoro nazionale]

Proteste legittime ma senza utilizzare espressioni culturali di specifici popoli. 

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.