Hamster Care Italia: adotta un criceto

Hamster Care

L’amore di un animale si misura in base alla sua taglia? Hamster Care dice no alla negligenza

Sapevi che i criceti in natura corrono fino a 8km a notte? Sembra inimmaginabile poiché li vediamo in gabbie minuscole, errore che molti compiono. Fortunatamente esiste Hamster Care Italia, un progetto di volontariato nato al Sud per la cura dei criceti. Questi animali a differenza di quanto si pensi, necessitano di molte attenzioni. Le ragazze del progetto vogliono ridurre la disinformazione e diffondere il messaggio che adottare è la cosa migliore da fare. Grazie alla loro disponibilità, ci delucideranno sul corretto mantenimento di un criceto.

Hamster Care Italia: che cos’è?

Sono Alessandra, sui social ho sempre usato l’alias Aura Duchannes. Ho 24 anni e vivo in provincia di Napoli.
Al momento mi prendo cura solo di criceti. In generale però sono innamorata dei roditori e anche dei lagomorfi (ovvero i conigli, perché nel caso in cui non lo sapeste, essi non sono roditori).

Tutto è iniziato per caso: avevo adottato i miei attuali due criceti, che vivono in habitat separati. Dopo poco tempo vidi l’annuncio di una ragazza che cedeva il suo criceto. Decisi, senza pensarci due volte, di salvarlo e portarlo da me. Informandomi, ho scoperto un gruppo di ragazze che si occupavano di volontariato e il loro progetto si chiama “Animali fantastici e come adottarli”. Di solito, la maggior parte dei gruppi di salvataggio animali sono al Nord Italia, pertanto ho pensato di offrire il mio contributo qui al Sud.

Hamster Care Italia è nato per divulgare informazione su come prendersi cura in modo adeguato di un criceto. Carolina Della Gala è una mia collega che mi aiuta in questo progetto. Entrambe abbiamo pensato di muoverci su TikTok per avere un contatto più diretto con il pubblico e rivolgerci ai giovani che spesso sono disinformati, ma molto ricettivi.

Le ragazze di Hamster Care hanno anche un gruppo Facebook dove ogni giorno postano annunci di animali in cerca di casa (Hamster Care Italia – La corretta gestione del criceto).

Qual è la cosa più importante per te?

Ho molto a cuore il benessere degli animali, soprattutto coloro che sono considerati “inferiori” (per intenderci, esclusi i cani e gatti che sono considerati principalmente come animali domestici). Gli animali piccoli, sono spesso maltrattati o trattati con noncuranza. Ciò accade perché essendo di piccola taglia, si ritiene che non necessitino di cure particolari. In realtà hanno bisogno di molte attenzioni e accortezze. 

Hamster Care offre una breve guida sulla gestione dei criceti

La disinformazione sui criceti e sugli animali in generale deve essere combattuta con la corretta informazione. I criceti sono animali solitari e territoriali, quindi bisogna averne uno per gabbia.
Esistono 5 specie di criceto detenibili e ognuno ha le proprie esigenze. In generale, possiamo dire che hanno bisogno di gabbie grandi:

  • minimo 75x45cm per criceti nani
  • 100x50cm per criceti dorati

Mentre le ruote dovrebbero essere:

  • diametro minimo di 20cm per criceti nani
  • diamentro di 28cm per criceti dorati

Queste misure vanno rispettate, altrimenti si possono creare fratture alla schiena. Il cibo deve essere bilanciato, con verdure fresche tutte le sere e una fonte d’acqua (beverino o micro ciotolina). La lettiera deve essere minimo di 10cm perché, essendo animali terricoli, costruiscono tunnel e gallerie. Inoltre, deve esserci la sabbia per cincillà a base di sepiolite per pulirsi il pelo. Per finire… tanta pazienza!

L’importanza della vita 

Perché i criceti non sono presi adeguatamente in considerazione?

Purtroppo nell’immaginario comune, il criceto è un animale “inutile” che esiste solo per soddisfare i capricci di un bambino. Se solo le persone aprissero la mente, scoprirebbero un mondo dietro questi piccoli animali che, se tenuti in modo corretto, possono offrire tanto amore.

Ci sono tanti animali di piccola taglia che cercano casa e ci sono ad oggi tantissime associazioni colme di criceti recuperati. A seguito dei vari lockdown, molte famiglie per accontentare i figli hanno acquistato dei criceti. La cosa grave però è che successivamente hanno trovato il modo per sbarazzarsene, una volta terminato l’entusiasmo.

Cosa vuole propagare Hamster Care?

Ciò che voglio trasmettere è amore e rispetto per qualsiasi forma di vita, anche la più piccola. Un grande messaggio che voglio divulgare è: non comprate, adottate!
Inoltre, mi piacerebbe aprire un canale YouTube in modo tale da far arrivare la voce a quante più persone possibili. Spero un giorno di poter arrivare all’istituzione di una legge sulla corretta gestione degli animali.

Una vita non dovrebbe avere un prezzo. Adottate per dare una seconda chance a un animale bisognoso di cure e amore.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.