Il City allunga, si ferma lo United. Male il Liverpool!

Premier-League

Premessa

Il City allunga sulle inseguitrici e continua la sua volata allo scudetto demolendo ad Anfield il Liverpool, brutta copia dell’anno scorso. Si ferma lo United che pareggia con l’Everton. Torna a sorridere Mourinho che ritrova i 3 punti. Nella parte bassa della classifica sembra invece tutto già scritto.

Anticipo di Premier

La Premier League di questa giornata, si apre con la vittoria dell’Aston Villa ai danni dell’Arsenal.
I padroni di casa trovano il goal vittoria dopo solo due minuti gioco con la conclusione di Watkins che finisce in porta dopo una deviazione.
A nulla servono gli sforzi successi dei “Gunners” che escono sconfitti dall’ Villa Park.

Termina con un “X” in schedina la sfida in bassa classifica tra Burnley e Brighton.
Gli ospiti passano in vantaggio con un bellissimo colpo di testa di Dunk che si alza più in alto di tutto e insacca al 36’.
Il Burnley trova il pareggio al 10’ della ripresa con Gudmundsson che in area è il più lesto di tutti a gettarsi sulla palla e la mette dentro.
Finisce 1-1.

Continua la serie negativa del Southampton che perde in casa del Newcastle nonostante l’uomo in più dall’50’.
Il primo tempo si apre col Newcastle che domina e trova un doppio vantaggio nel giro di 10 minuti dal 16’ al 26’ con le reti di Willock e Almiron.
Ospiti che però accorciano grazie a Minamino alla mezz’ora.
Al 4’ di recupero Almiron trova la doppietta e ristabilisce il doppio vantaggio.
Ad inizio ripresa Southampton accorcia nuovamente con Ward-Prowse con una punizione da far vedere ai bambini delle scuole calcio!
Padroni di casa che dal 50’ perdono per doppio giallo Pawson, ma riescono a reggere gli assalti avversari e vincere la partita.

Il West Ham non riesce nel tentativo di sorpasso ai danni del Liverpool. Infatti si fa fermare dal ben più modesto Fulham che tiene botta ai continui tentativi degli ospiti.
L’occasione più pericolosa è proprio del West Ham che al 64’ colpisce in pieno la traversa con Coufal. Nel recupero c’è anche spazio per il rosso a Soucek. West Ham senza uno degli uomini più importanti la prossima giornata. Finisce 0-0!

Pirotecnico pareggio quello tra Manchester United ed Everton. Il match è avvincente e palpitante: il primo tempo i “Red Devils” fanno ciò che vogliono e trovano al 24’ la rete del vantaggio con Cavani e allo scadere della prima metà di gara, trovano il raddoppio con B. Fernandes.
Gli uomini di Ancelotti reagiscono e nel giro di 7 minuti dall’inizio della ripresa trovano il pari prima con Doucoure e poi con James Rodriguez.
Lo United non ci sta e ripassa in vantaggio con la rete di McTominay al 70’ minuto di gioco.
L’Everton però non molla e dopo il palo di Digne, al 95’ acciuffa il pari all’ultima occasione buona col colpo di testa di Calvert-Lewin. Finisce 3-3

Domenica di Premier League: il City allunga

Torna a vincere il Tottenham che batte per 2-0 il West Bromwich. Gli uomini di Mourinho dopo un primo tempo un po’ sotto tono, trovano nel secondo la forza di portare a casa il risultato nel giro di 4 minuti.
Al 54’ è Harry Kane ad aprire le danze che a tu per tu non sbaglia. AL 58’ chiude il match Son che messo anche lui davanti al portiere non sbaglia!

Altro stop per il Leicester che non va oltre il pari in casa del Wolverhampton. Uno 0-0 senza grosse emozioni e che il Leicester riesce a salvare quando al minuto 77 Fabio Silva riceve in aria e calcia. Solo una super prodezza di Schmeichel sventa il pericolo.

Nel big match di giornata il Liverpool viene demolito in casa del Manchester City. Gli uomini di Klopp sono una copia sbiadita della squadra dello scorso anno. Nel primo tempo c’è spazio per il rigore fallito di Gundogan. Poi nella ripresa accade l’impensabile. Ad aprire le danze è proprio Gundogan che al 49’ si fa perdonare dell’errore dal dischetto anticipando tutti in area. Al minuto 63’ Salah pareggia su calcio di rigore mostrandosi freddissimo. Il City accusa il colpo ma poi domina e dilaga. Al 73’ Gudogan trova la doppietta3 minuti dopo Sterling di testa fa 3-1. Al minuto 83 Foeden dribbla tutti e insacca sotto al set il goal del 4-1! Il City allunga.

L’ultimo match di giornata è Sheffield United-Chelsea. Ospiti che passano in vantaggio grazie alla rete di Mount che con un bel diagonale porta i suoi in vantaggio. Al minuto 54’ viene tutto vanificato dal pasticcio di Rudiger che infila il proprio portiere e rimette il risultato in parita; ma bastano 4 minuti e Jorginho dal dischetto trova il definitivo 2-1!

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.