Il derby è di Salerno. Vince Pozzuoli, Avellino cede alla corazzata Rieti

Salerno domina il derby con la PSA con secondo e terzo quarto super

In archivio la 4ª giornata del girone D1 di Serie B, che aveva in programma il derby campano tra PSA Sant’Antimo e Virtus Arechi Salerno, con la nettissima vittoria   (60-90) dei blaugrana che hanno mostrato tutta la propria forza con un’ottima prestazione corale. È tornata alla vittoria la Virtus Pozzuoli che al PalaErrico ha battuto la Luiss Roma (73-65) ed ha ripreso la corsa dopo la sconfitta contro una Scandone Avellino al primo e netto ko stagionale contro la corazzata Real Sebastiani Rieti (93-77).

Pozzuoli soffre ma batte la Luiss Roma 

È tornata al successo la Virtus Pozzuoli che al PalaErrico ha battuto la Luiss Roma 73-65, dopo che nel primo quarto la formazione di coach Gentile ha chiuso 18-8. La musica non cambia nel secondo quarto con i flegrei che al 20’ allungano sul 41-19 con Mavric (14) e Savoldelli (top scorer con 21 punti). Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa toccano il +25, ma i capitolini ricuciono a -15 al 30’. Nel quarto finale la squadra ospite tenta una rimonta che si concretizza fino al -3 del 38’ con i 12 di Pasqualin, Infante e Sanna. La Virtus è lucida dalla lunetta nel finale e porta a casa due punti preziosi. 

Salerno domina il derby e batte in trasferta Sant’Antimo 90-60

Secondo successo consecutivo per la Virtus Arechi Salerno che vince nettamente in casa della PSA Sant’Antimo (90-60) avendo dominato soprattutto nel secondo e terzo quarto con un parziale di 64-29 in proprio favore con i 20 punti di Rezzano, miglior realizzatore dei suoi, e con una grandissima prova corale da ambo i lati del campo. Per la formazione di coach Patrizio, che aveva chiuso avanti il primo quarto avanti 15-12 con 10’ fisici e di sostanziale equilibrio, le uniche note positive sono i primi punti  in B dei giovanissimi D’Aiello (2), De Marca (5) e De Meo (4), ma dovrà sfruttare le vacanze per ritrovarsi in vista della ripresa del torneo.

Domino Real Sebastiani Rieti su una Scandone mai in partita 

Prima sconfitta stagionale per la Scandone Avellino che deve arrendersi alla corazzata Real Sebastiani Rieti 93-77. La squadra di casa partita subito fortissimo con un 9-0 dopo 3’, che diventa 18-4 all’8’. Al 10’ la squadra laziale conduce 26-6. La gara continua sulla falsariga del primo quarto, con i locali che raggiungono anche il +27 al 18’ (46-19). Divario che si allarga nella ripresa con il +34 (77-43) al 30’ a favore di Loschi (miglior realizzatore con 21 punti) e compagni, contro una Scandone mai in partita.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.