Justice Society of America: la versione in “Black Adam”

Justice Society of America

Quattro super eroi si ritrovano a dover affrontare una minaccia devastante per la Terra. Riuscirà la Justice Society of America a redimere Black Adam?

In Italia, “Black Adam”, sarà presente nelle sale cinematografiche da giovedì 20 ottobre. Questo antieroe, interpretato sul grande schermo da Dwayne Johnson, non sarà solo: avrà come avversari/alleati la Justice Society of America, il celebre gruppo di supereroi della DC Comics che ha esordito nel 1940 sul numero 3 di All-Star Comics.

Questo team, ideato da Gardner Fox e Sheldon Mayer, è cambiato diverse volte nel corso del tempo. Nell’undicesima pellicola della DC Extended Universe, la squadra della Società della Giustizia è formata da supereroi di tutti rispetto.

black adam
black adam

La Justice Society of America nel film

a formazione che vedremo in “Black Adam” sarà costituita dal Doctor Fate (Pierce Brosnan), Hawkman (Aldis Hodge), Cyclone (Quintessa Swindell) e Atom Smasher (Noah Centineo).

Il Dottor Fate, una sorta di Dottor Strange dell’Universo DC, è un mago potentissimo e una guida morale per gli altri eroi anche grazie all’Elmo del Destino, fonte del suo potere. 

Il leader della Justice Society of America è Hawkman, reincarnazione del principe egiziano che 5000 anni fa ha reso schiavo Teth-Adam

Cyclone ha la capacità di generare suoni e controllare i venti. Essendo la nipote di un altro supereroe, Red Tornado, si sente in dovere di essere degna di una simile eredità.

Atom Smasher riesce a controllare la propria struttura molecolare, potendo così a manipolare dimensione e forza. Forse, la loro sola presenza potrebbe non bastare per equilibrare le forze in campo.

La possibile presenza di Superman

Oltre a questi eroi, dovrebbe comparire nella scena post credit di “Black Adam”, secondo diversi rumors, Superman. Come riportato dal sito Fantascienza.com, l’Uomo d’Acciaio entra in scena emergendo da una nuvola di polvere, approcciando l’antieroe con queste parole. 

É passato un po’ di tempo da quando qualcuno ha reso il mondo così nervoso”.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator