Le campane si concedono il bis

insegnante-torinese-revenge-porn

Le due campane festeggiano: Napoli batte Latina e Scafati trionfa con Chieti 

Le due squadre campane festeggiano la vittoria contro la squadra di Latina e contro la squadra del Chieti.
Fanno bottino pieno le squadre campane nella quarta giornata del campionato di Serie A2. Napoli e Scafati trionfano contro Latina e Chieti in quella che effettivamente è stata la seconda partita per entrambe, dati i vari rinvii. 

Napoli domina Latina nel ricordo di Maradona 

Il Napoli Basket bagna con un successo l‘esordio al PalaBarbuto, battendo Latina 90-58. Prima dell’inizio della gara un minuto di raccoglimento per ricordare il più grande calciatore di tutti i tempi , Diego Armando Maradona, con delle t-shirt dedicategli. I ragazzi di coach Sacripanti, ancora privi dell’americano play Mayo per un problema muscolare, prendono subito in mano le redini del gioco trascinati da Monaldi (17-11 al 10’). Gli azzurri alzano notevolmente i ritmi nel secondo quarto e si portano a + 16 al 20’ (43-27). Al rientro dagli spoiatoi i padroni di casa chiudono virtualmente il match con un parziale di 22-0 che incanala la gara sui giusti binari (71-49 al 30’). Gli ultimi 10’ sono pura Accademia per i campani che danno spazio a giocatori giovani come Tolino (2 punti), Coralic (2) e Aldi che tengono molto bene il campo contro giocatori di esperienza . Cinque uomini in doppia cifra per i locali: Iannuzzi e Marini con 14 punti, Sandri (13), Lombardi (12), Parks (12) e Monaldi (10).

Scafati, successo tutt’altro che scontato 

Ha dovuto faticare più del previsto lo Scafati Basket per battere Chieti (88-72). Partita subito in salita per i padroni di casa che, non riescono a fermare Williams e soci, sono sotto 18-25 al 10’. Quando si torna in campo i locali cambiano decisamente volto e con il duo Cucci-Jackson, arrivato per sostituire il lungo degente Culpepper,  al 16’ trovano la parità a quota 32. Si continua sul filo dell’equilibrio, con i gialloblù avanti 40-39 al 20’. 

Terzo quarto deciso per la vittoria 

Al rientro dagli spogliatoi, i locali capiscono che è il momento di provare a mettere sui loro binari il match,  affidandosi al talento di Thomas (22 punti). Al 30’ è 68-57. Nell’ultimo periodo l’esperienza della formazione scafatese ha la meglio contro i tentativi di rimonta degli ospiti che vengono gestiti egregiamente dagli uomini di coach Finelli sino al 40’

Photo Credit: @Napoli Basket

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator