Milan Women-Napoli Femminile 4-0. Partita a senso unico

Il Milan Women incontra il Napoli Femminile, dopo la sosta per le nazionali, nel match valido per la diciottesima giornata di Serie A

Le rossonere del Milan Women vogliono vincere per proseguire il cammino verso la qualificazione alla prossima Champions League. In caso di successo e di conseguente sconfitta del Sassuolo al Ricci contro la Juventus, Giacinti e compagne allungherebbero di ben otto lunghezze.

Da parte sua il Napoli Femminile, consapevole della forza dell’avversario, cerca di far punti per allungare sul San Marino Accademy, oggi impegnato con Hellas Verona.

All’andata vinse il Milan con una doppietta della solita Giacinti, con Goldoni che su rigore aveva accorciato le distanze nel finale. Giacinti è la vera stella di questa squadra, il diamante più splendente: ne è simbolo lo straordinario poker nel derby contro l’Inter.

Il primo tempo inizia con un Napoli aggressivo

Atteggiamento aggressivo delle Tartarughine azzurre, oggi in maglia bianca al Vismara, che dopo 1′ minuto centrano il palo rossonero con una rovesciata della Huchet su calcio d’angolo. Dopo lo spavento iniziale, il Milan ha preso le misure, Ganz chiede alle proprie giocatrici di alzare il baricentro in fase d’attacco. Il Napoli Femminile, dopo la fiammata iniziale, è schiacciato nella propria trequarti di campo e subisce gli attacchi delle avversarie che, nel giro di tre minuti, si portano sul 2 a 0.

Al 22′ Tucceri, dopo una grande azione, mette in mezzo per Giacinti, Tasselli non trattiene e Bergamaschi come un falco con il sinistro fa 1-0.
Tre minuti dopo, al 25′, errore di Tasselli in uscita e Hasegawa di testa raddoppia. Uno due pazzesco delle rossonere, che ora comandano il match. Al 39′, timida reazione del Napoli Femminile con la Nocchi che si invola verso la porta avversaria ma il suo tiro è una telefonata per Korenciova.
Al 43′ il Milan Women con la Dowie cala il tris anticipando Tasselli non esente da colpe anche in questo caso.

Nel secondo tempo Mister Pistolesi cambia modulo, come aveva fatto nel mach contro l’Empoli, rinforzando il centrocampo ma la musica non cambia. Il Milan Women è padrone del campo e al 51′ la Giacinti cala il poker, segnando il suo diciassettesimo gol stagionale.

Partita a senso unico, che conferma il Milan al secondo, mentre per il Napoli sicuramente una domenica da dimenticare.

Le dichiarazione nel post partita di Mister Pistolesi

Oggi si è vista una notevole differenza di valori in campo anche se noi ci abbiamo messo del nostro perché avremmo dovuto e potuto fare di più. Certo, il Milan si è dimostrato superiore. Anche alcuni cambi effettuati nel secondo tempo sono stati determinati dall’esigenza di preservare certe calciatrici in vista del match con il San Marino del primo maggio. Credo che stavolta la sosta ci servirà per riordinare le idee in vista delle “quattro giornate di Napoli”, vale a dire del rush finale di campionato”.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.