Terrorismo, Milano sotto shock: arrestata giovane affiliata Isis

terrorismo

La Polizia, durante un blitz anti-terrorismo, ha arrestato la 19enne di origini balcaniche. Custodiva materiale propagandistico dell’Isis

La ragazza, di origini kosovare, è radicalizzata dall’età di 16 anni ed è una sostenitrice dell’Isis (Islamic State of Iraq and Syria). Il suo nome è Bleona Tafallari e custodiva nel suo cellulare materiale propagandistico prodotto dall’Al Hayat Media Center, l’agenzia di comunicazione dello Stato Islamico dell’Iraq e della Siria.

La Procura di Milano, che coordina l’inchiesta che ha portato all’arresto della giovane, ha ottenuto l’ordinanza di custodia cautelare da parte del Giudice per le Indagini Preliminari (GIP). 

L’accusa formulata è quella di associazione con finalità di terrorismo. L’indagine ha avuto inizio grazie ad una segnalazione ai nostri Servizi Segreti riguardante un ragazzo di 21 anni, marito di Bleona. Quest’ultimo sarebbe imparentato con Kujtim Fejzulai, l’attentatore della strage di Vienna del 2 novembre 2020. Un attentato che ha comportato la morte di quattro persone. 

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.