Mostre settembre 2022: quali eventi artistici non perdere!

mostre-settembre-2022

Mostre: da quelle di provincia alle inaugurazioni di respiro europeo ed internazionale della stagione artistica autunnale, gli eventi artistici di settembre 2022 da non perdere!

Il mese di settembre di regola apre la stagione autunnale degli eventi artistico/culturali dell’ultima parte dell’anno.

Dalle piccole mostre di provincia alle mostre in giro per l’Italia eccone alcune da non lasciarsi scappare!

Prima tappa del calendario artistico/culturale autunnale è Napoli e più precisamente la provincia.

Presso Palazzo Salerno Lancellotti di Casalnuovo di Napoli dal 3 al 10 settembre 2022 verrà allestita la mostra “A margine”.

Presentata dall’associazione culturale Fenice In Pigiama all’interno della Kermesse “Estate casalnuovese 2022”, questa collettiva, formata da una ventina di artisti partenopei- che spaziano dalla pittura alla fotografia, dalla scultura alla realizzazione di opere nate dalla ricerca e commistione con le “Nuove Tecnologie dell’Arte” -vuole essere un momento di doppio incontro/dialogo. Tra gli artisti stessi e tra questi ultimi ed i cittadini di Casalnuovo di Napoli e delle province limitrofe.

Obiettivo principale è garantire spazio agli emergenti che lavorano “ai margini del settore artistico” e presentare nuove produzioni contemporanee del territorio partenopeo in grado di arricchire la linfa vitale dell’arte contemporanea italiana.

Altra mostra da non lasciarsi scappare è “Moda e pubblicità in Italia. 1850-1950” che sarà aperta al pubblico a partire dal 10 settembre presso Fondazione Magnani Rocca vicino Parma.

La mostra vedrà esposte al pubblico più di 150 opere che intendono raccontare “la nascita della moda italiana da fine Ottocento a metà Novecento”.

A cura di Dario Cimorelli, Eugenia Paulicelli e Stefano Roffi, a fare da cornice alla “storia della moda italiana” saranno i magnifici saloni di Villa dei Capolavori. Sale che accolgono in maniera permanentemente opere del patrimonio artistico italiano ed internazionale di grandi nomi dell’arte tra cui: Tiziano, Dürer, Van Dyck, Goya, Canova, Renoir, Monet, Cézanne e Morandi.

La mostra, fruibile fino all’11 dicembre, si preannuncia essere uno degli appuntamenti più interessanti dell’anno in termini di eventi artistico/culturali.

Non da meno è poi la Sicilia che regalerà agli amanti dell’arte moltissimi eventi culturali tra cui una mostra da tenere d’occhio presso la suggestiva Villa Zito a Palermo.

La direzione di Villa Zito infatti punta sul presentare al grande pubblico la prima retrospettiva sulla produzione artistica dell’artista siciliano Pietro Consagra. Pittore e scultore di spicco per quanto riguarda l’Astrattismo internazionale, Pietro Consagra è conosciuto per di più per la sua adesione al Gruppo romano Forma. Nelle bellissime sale settecentesche di Villa Zito saranno per cui esposte, dal 17 settembre al 4 dicembre, più di 40 opere, fra dipinti e rilievi, che mettono in luce il lavoro dell’artista.

Dall’Astrattismo internazionale alla pubblicità passando per la produzione artistica degli emergenti si arriva alle mostre di Roma, Padova e Milano.

Alle grandi eredità dell’antichità la “città eterna” affianca innumerevoli mostre d’arte di respiro internazionale tra cui quella presso Galleria Borghese “Meraviglia senza tempo”.

Quella infatti che la Galleria Borghese di Roma presenterà all’interno delle sue bellissime sale durante la stagione autunnale artistica, sarà la suggestiva “Meraviglia senza tempo”.

A comporre la mostra una serie di dipinti su pietra di enorme interesse per la Capitale. Quasi certamente attribuita al veneto Sebastiano del Piombo, questa serie di opere nel corso del Seicento riscontrarono moltissimo interesse tra collezionisti ed amanti dell’arte. Il pittore veneto, dopo aver perduto molte opere durante il Sacco di Roma del 1527, inizia a ricercare un materiale di supporto molto più durevole e meno soggetto a corrosioni e danni. Questo ciclo sarà presente all’interno di un’allestimento molto ricco e complesso.

Quello che la mostra presenterà sarà infatti uno stupendo percorso con “oltre 60 opere provenienti da musei italiani e stranieri e da importanti collezioni private, che racconta, oltre all’ambizione all’eternità delle opere d’arte, del dibattito critico di un’epoca sensibile alla gara tra pittura e scultura, e anche di materiali primordiali, estratti dalle miniere, del loro percorso avventuroso fino alle botteghe degli artisti e fino al loro posto nelle collezioni, che diventano nuovi luoghi di questi dibattiti, in palazzi e ville sempre più ricchi di arredi, calamite per la produzione di beni di lusso”.

Palazzo Reale di Milano sarà poi la meta prediletta per gli amanti di Richard Avedon e Max Ernst.

Per gli amanti della Moda questa stagione artistica autunnale riserverà non poche mostre che riguarderanno il settore. Attesissima sarà infatti la mostra dedicata al fotografo Richard Avedon “Relationships”, che dal 22 settembre a Palazzo Reale di Milano, percorrerà i suoi 60 anni di lavoro attraverso le oltre 100 immagini firmate nel campo della Moda italiana ed internazionale.

Sempre Palazzo Reale ospiterà poi la prima retrospettiva italiana sull’artista surrealista Max Ernst, prima retrospettiva italiana sul surrealista.

Una mostra composta da 400 opere prestati da istituzioni straniere ed italiane e che spazieranno tra pitture, bozzetti e disegni, ma anche illustrazione per libri e per gioielli.

A completare il calendario delle mostre d’arte attive per il periodo settembre/ottobre 2022 è la proposta culturale di Padova.

Nello specifico, presso Palazzo Zabarella, dal 1 ottobre, si potrà ammirare la mostra “Il futurismo. La nascita dell’avanguardia”. In mostra vi saranno oltre 100 opere (provenienti da collezioni di istituzioni europee ed internazionali) di artisti di fama internazionale come Balla, Boccioni, Soffici, Carrà e Sant’Elia.

Infine, da considerare nel calendario autunnale artistico dell’anno, è ovviamente l’immancabile appuntamento annuale della Biennale di Venezia che si concluderà il 27 novembre 2022 e che ogni anno porta in Italia moltissime mostre realizzate da grandissimi enti e personalità del settore artistico/culturale mondiale.

Ambasciator