Napoli e Scafati vincono entrambe in attesa del derby

Napoli e Scafati vincono entrambe in attesa del derby.
Napoli batte San Severo con 15 punti di Lombardi. Scafati corsara a Cento con i 31+10 di Thomas.

Napoli e Scafati vincono entrambe in attesa del derby.
Secondo successo consecutivo per il Napoli Basket che al PalaBarbuto batte la Cestistica San Severo 76-55 con 3 uomini in doppia cifra (Lombardi 15, Parks 12 Marini 10) e si prende la vetta della classifica alla vigilia del derby che si preannuncia infuocato in casa di uno Scafati che si è imposto contro una Cento gagliarda col punteggio di 64-74, con i 31 punti di Thomas.

Napoli domina: contro San Severo finisce 76-55

Altra vittoria per Napoli che si conferma dopo il blitz della settimana scorsa a Ravenna. Dopo lo 0-2 iniziale di Antelli, la gara è stata un vero e proprio monologo per i partenopei, che hanno preso in mano le redini dell’incontro con un parziale di 8-0 con Parks e Iannuzzi protagonisti (8-2 al 4’). Al 6’ arriva il debutto stagionale per il play americano alla corte di Patron Grassi Josh Mayo, rientrato dopo un infortunio.

San Severo Realizza con Mortellaro ma la difesa azzurra fa la differenza è al 10’ il punteggio è di 20-8 per i campani. Si riparte e la musica non cambia con Napoli che al 14’ è avanti sul 27-10 con Uglietti, Zerini e la grande difesa protagonisti. Al 18’ la squadra di coach Sacripanti trova il +20 (33-13). I primi punti di Mayo arrivano dalla lunetta , poi la tripla sulla sirena per il 40-19 del 20’. Dopo l’intervallo il vantaggio azzurro aumenta sul +24 (44-20 al 22’) con Lombardi (top scorer con 15 punti) e Iannuzzi che diventa 61-37 al 30’.

Punti anche per il giovane Klaçar ad inizio ultima frazione con coach Sacripanti che ha dato spazio anche ai giovani Tolino e Coralic. Finisce 76-55  per gli azzurri che dovranno prepararsi al meglio al big match del 3 gennaio, il derby con Scafati.

Scafati fa i conti con una Cento gagliarda ma porta a casa i due punti 

È più difficile del previsto il successo per lo Scafati Basket che senza Cucci e Culpepper, batte una Cento combattiva priva dell’americano ex Napoli Sherrod col punteggio di 64-74.

Eppure il primo quarto è stato favorevole ai ragazzi di coach Mecacci che hanno chiuso avanti 27-18 al 10’ con Petrovic. Nel secondo quarto è arrivata la reazione della formazione di coach Finelli che ha alzato l’intensità difensiva concedendo solo 6 punti alla squadra locale e con un Thomas scatenato, che ha chiuso con 31 punti e 10 rimbalzi.

Al rientro dagli spogliatoi i gialloblu ha continuato ad allungare fino al +10 del 30, ma Cento non si è data per morta e ha lottato fino all’ultimo sfiorando la rimonta, ma l’esperienza e la miglior forma fisica di Marino e compagnia ha fatto la differenza, nonostante i 20 messi a referto da Cotton ed i 10 di Ranuzzi. 

Un derby infuocato dicevamo, che aprirà un 2021 pieno di aspettative e obbiettivi da raggiungere per Napoli e Scafati.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.