Napoli Femminile – Florentia 3 -1

Il Napoli Femminile vince in casa contro la Florentia San Gimignano. Tre punti fondamentali per la lotta per la salvezza

Si impone il Napoli Femminile sulla Florentia San Gimignano e accorcia il distacco dalla salvezza, in attesa della sfida di domani tra San Marino e Sassuolo.
Secondo risultato utile consecutivo dopo il pari con l’Inter.

Mister Pistolesi deve fare i conti, ancora una volta, con l’infermeria

Alle assenze di Chatzinikolau, Perez e Risina, infortunate, oltre a Boaglio ancora positiva al Covid al contrario di Fusini che si è “negativizzata” ieri, si aggiunge quella della Popadinova, fermata da un problema muscolare.

Si rivede in campo Eleonora Goldoni che, dopo il lungo stop per un infortunio al ginocchio, si era dovuta fermare di nuovo a causa della positività al covid.

Stefano Carobbi, per la prima volta a Napoli con la Fiorentia San Gimignano, cerca il riscatto dopo lo 0-0 arrivato in casa contro il San Marino Academy nell’ultima giornata di campionato.

Il match

Subito pericolosa la Florentia con la Cantore che, a tu per tu con Tasselli, tenta il pallonetto ma scarica alto.
Il Napoli Femminile, però, risponde e capitalizza un’azione dalla destra, con palla al centro: nella confusione, la Nocchi, al 5 minuto, spinge alle spalle dell’estremo difensore toscano.

Passano solo 6 minuti, e le Tartarughine raddoppiano. Svarione dei difensori centrali del Florentia, che lasciano partire da sola Nocchi che, davanti al portiere non sbaglia. Secondo gol dell’ex in appena 11 minuti.

La gioia del doppio vantaggio, però, dura poco: al 17′ dalla sinistra arriva uno spiovente a rientrare di Imprezzabile, dormita della difesa azzurra, si inserisce la Martinovic, che “spizza” di testa e accorcia le distanze.

Dopo il primo quarto d’ora che ha visto dominare il Napoli Femminile, ora è la Florentia a fare pressing e al 36′ sfiorare il pareggio ancora con la Martinovic, sempre di testa, da calcio d’angolo, incorna verso la porta di Tasselli che, con uno strepitoso intervento, si distende e sventa il pericolo. 

Al 38′ minutocolpo di genio di Goldoni: dopo un’azione insistita sulla destra, fa ordine calciando in porta, da quasi trenta metri, la palla ad incrociare si abbassa e si insacca nel sette opposto. Dopo i due minuti di recupero, la prima frazione si chiude sul 3-1.

La seconda frazione comincia con quasi venti minuti di ritardo, poiché una nuova ambulanza ha dovuto raggiungere l’impianto, la prima ambulanza ha portato in ospedale la Pugnali dopo la sostituzione al 42′.

Primo quarto d’ora di gara concitato da una parte e dall’altra ma la prima vera occasione è della neo entrata Anghileri: da posizione centrale, da venticinque metri, calcia e stampa il pallone sulla traversa.

Prima metà della ripresa con il Napoli Femminile che ha provato a costruire, mentre il Florentia San Gimignano ha cercato il secondo gol, sempre senza impensierire troppo però il portiere Tasselli.

Nell’intervista post partita Mister Pistolesi ha dichiarato: ” Non è una vittoria casuale, anzi arriva da lontano. Le ragazze si stanno sentendo tutte importanti e rispondono al meglio quando vengono chiamate in causa. Da qui la continuità di prestazioni che poi è sbocciata oggi in questa affermazione sulla Florentia che segue il pareggio di Milano con l’Inter. Ora sotto con l’Empoli, per me una sfida speciale“.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.