Napoli, grande successo per l’apertura gratuita dei musei domenica 4 settembre

Musei gratuiti a Napoli

Diversi musei, siti archeologici e luoghi d’arte partenopei hanno partecipato, il 4 settembre 2022, all’iniziativa “Domenica al museo”

Il Ministero della Cultura, visto gli ottimi risultati raggiunti sino ad ora, ha deciso di proseguire nel progetto “Domenica al museo”, iniziativa che consente di visitare gratuitamente diversi musei, luoghi d’arte e siti archeologici ogni prima domenica del mese. Anche in questa occasione, diversi i siti che hanno aderito al progetto a Napoli e Provincia

Tutti i musei gratuiti a Napoli e Provincia

Il 4 settembre i turisti non hanno avuto che l’imbarazzo della scelta per decidere quale tesoro artistico partenopeo visitare gratuitamente. Di seguito, i siti che hanno partecipato all’iniziativa:

  • Castel Sant’Elmo e Museo del Novecento; 
  • Certosa di San Giacomo a Capri; 
  • Certosa e Museo di San Martino;
  • Crypta Neapolitana;
  • Grotta Azzurra ad Anacapri;  
  • Museo archeologico nazionale di Napoli (Mann);
  • Museo archeologico territoriale della penisola sorrentina “Georges Vallet” a Piano di Sorrento; 
  • Museo della ceramica Duca di Martina nella Villa Floridiana;
  • Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes e Museo delle Carrozze;
  • Museo e Real Bosco di Capodimonte;
  • Museo storico archeologico di Nola;
  • Palazzo Reale di Napoli;
  • Anfiteatro Flavio di Pozzuoli; 
  • Museo archeologico dei Campi Flegrei nel Castello di Baia a Bacoli;
  • Parco archeologico delle Terme di Baia a Bacoli;
  • Parco archeologico di Cuma;
  • Parco archeologico di Ercolano;
  • Antiquarium di Boscoreale;
  • Area archeologica di Pompei;
  • Scavi archeologici di Stabiae – Villa Arianna e Villa San Marco a Castellammare di Stabia;
  • Scavi di Oplontis a Torre Annunziata; 
  • Villa Regina a Boscoreale; 
  • Parco archeologico Sommerso della Gaiola;
  • Parco e Tomba di Virgilio;
  • Villa Jovis a Capri. 
Parco Archeologico di Cuma
Parco Archeologico di Cuma

Alcuni consigli per visitare i siti in sicurezza

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti, riportati sul sito del Ministero della Cultura, per visitare i siti nella massima sicurezza:

Le visite durante le domeniche gratuite, […], dovranno avere luogo nel pieno rispetto delle nuove misure di sicurezza previste dal Decreto. Per accedere a monumenti, musei, gallerie, parchi, giardini monumentali dello Stato non è più richiesto il possesso del green pass rafforzato, né di quello base. È raccomandato l’uso della mascherina. Alcune sedi sono visitabili solo su prenotazione. Il Ministero della Cultura consiglia di consultare le schede di dettaglio prima di programmare la visita”.

Palazzo Reale di Napoli
Palazzo Reale di Napoli
Ambasciator