Napoli, arriva l’orologio di cortesia dopo scippo a Daniel Auteuil

orologio di cortesia

La proposta è partita da Cesare Foà, Presidente Advinite/Aidit Campania Federturismo. L’orologio di cortesia potrebbe diventare presto realtà

In una video intervista pubblicata sul sito dell’Ansa, il Presidente dell’Aidit (Associazione italiana distribuzione turistica) Campania Federturismo, Cesare Foà ha proposto l’utilizzo, da parte dei turisti, dell’orologio di cortesia. L’idea è nata dopo il recente scippo ai danni del celebre attore francese Daniel Auteuil.

Uno Swatch, modello Napoli, per l’attore francese

Auteuil, purtroppo, è stato vittima lunedì 20 giugno, a Napoli, di un furto in via Marina. Gli è stato sottratto un orologio Patek Philippe del valore di 39 mila euro.

A parziale compensazione del furto, il Comune di Napoli ha regalato all’attore francese uno speciale Swatch, modello Napoli. Il regalo è stato consegnato il giorno dopo al Teatro Mercadante, alla conclusione dello spettacolo “Déjeuner en l’air”, nel quale ha partecipato anche Daniel Auteuil. 

L’orologio di cortesia anti scippo

Foà, proprio dopo questa lodevole iniziativa, ha voluto proporre all’amministrazione partenopea l’adozione dell’orologio di cortesia. Un orologio di plastica per ciascun cliente che pernotta a Napoli, al posto dell’orologio di marca che può essere lasciato nella cassaforte della reception. Un’idea già portata avanti nel 2006 ma non proseguita per mancanza di fondi. 

Per iniziare, sarebbe necessario l’interessamento di un imprenditore che voglia investire su questo importante progetto. 

Ambasciator