Netflix, procede il lavoro su “The Kane Chronicles: The Red Pyramid”

The Kane Chronicles

Lo scrittore Rick Riordan annuncia sul suo blog novità riguardanti il lungometraggio Netflix “The Kane Chronicles: The Red Pyramid” 

Rick Riordan ha molti progetti che riguardano il piccolo schermo, oltre alla realizzazione della prima stagione, su Disney+, di “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo”. Sul suo blog personale, l’autore statunitense ha voluto aggiornare i suoi fan sugli ultimi sviluppi di diversi progetti, tra i quali “The Kane Chronicles: The Red Pyramid”.  

percy-jackson-Rick-Riordan
percy-jackson-Rick-Riordan

Il film Netflix “The Kane Chronicles: The Red Pyramid” 

Riordan pubblicò su Twitter, il 12 settembre 2020, la notizia che Netflix avrebbe sviluppato i tre libri della serie “The Kane Chronicles” in una trilogia di lungometraggi. 

I lavori, nel frattempo, sono proseguiti e la nuova sceneggiatura è sulla buona strada per essere ultimata (sembra piacere molto allo scrittore texano) come confermato recentemente sul blog:

La nostra nuova sceneggiatrice per “The Kane Chronicles: The Red Pyramid”  (lungometraggio con Netflix) è circa a metà della sua bozza, che sarà la nostra seconda interpretazione di una sceneggiatura, e adoro davvero quello che ho visto finora! Se tutto va bene, avremo tutto questo in ottima forma per i nostri amici di Netflix, in modo da poter passare alle fasi successive della pre-produzione”.  

La trilogia dei Kane

Le “Cronache dei Kane” si basano essenzialmente sulla mitologia egizia, in particolare sui due fratelli Sadie e Carter, che dopo una serie di vicende ospiteranno due dei egizi, rispettivamente Isis e Horus. Non mancheranno i nemici soprannaturali da dover affrontare e minacce che potrebbero distruggere il mondo. 

Nel 2010, è uscito il primo libro, “The Kane Chronicles: The Red Pyramid” seguito nel 2011 da “Throne of Fire” e nel 2012 “Serpent’s Shadow”. Sono poi state realizzati anche dei racconti crossover tra i personaggi di Percy Jackson e i Kane.

Chissà se anche sul piccolo schermo, prima o poi, ci saranno questi crossover.

Ambasciator