Omicron: verso lockdown natalizi in diversi paesi europei

omicron

I contagi provocati da Omicron salgono vertiginosamente. Il primo lockdown natalizio scatta in Olanda 

L’Europa si muove in ordine sparso nell’affrontare Omicron, nuova variante del Covid-19. Sempre più paesi scelgono misure draconiane per affrontare un Natale sempre più a rischio pandemia

Secondo il nuovo Ministro della Salute tedesco, Karl Wilhelm Lauterbach, non è previsto un lockdown generalizzato prima di Natale. Ha aggiunto, però, che il suo paese avrà “una quinta ondata, perché abbiamo oltrepassato un numero critico di infezioni Omicron. Questa ondata non può più essere completamente fermata“. L’unico modo di affrontare la situazione è rendere “i vaccini obbligatori. Questa è la mia ferma convinzione“. 

La Danimarca ha annunciato un parziale lockdown, a partire da oggi, con l’interruzione di tutte le attività considerate non strettamente necessarie. L’Olanda, invece, ha deciso di optare per una chiusura totale per le feste di Natale. 

La Gran Bretagna, nelle ultime 24 ore, ha registrato 12.133 casi di Omicron, 2mila in più rispetto al giorno precedente. Una situazione che potrebbe portare ad un inasprimento delle misure già adottate.  

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.