Omicron preoccupa la Germania: 250 i morti al giorno

omicron

Karl Lauterbach, Ministro della Salute tedesco, in una conferenza stampa a Berlino, si è detto preoccupato per la diffusione di Omicron

In Germania, il conflitto in Ucraina non è l’unico problema a preoccupare l’opinione pubblica: la pandemia provocata dal Covid non è stata ancora del tutto debellata.  

Omicron, la più recente tra le varianti del Covid-19, è stato oggetto di una recente conferenza stampa, a Berlino, nella quale ha preso la parola il Ministro federale della Salute, Karl Wilhelm Lauterbach. Quest’ultimo così si è espresso sulla grave situazione attuale:

La situazione pandemica in Germania è molto peggiore dell’umore. Non possiamo dirci contenti della situazione“.

Omicron sta provocando 250 morti al giorno

Lauterbach e gli esperti dell’Istituto Robert Koch temono che molto presto si possa giungere ad un peggioramento della pandemia con conseguente forte pressione sul sistema nazionale sanitario. Il Ministro della Salute ha voluto ricordare la mortalità di Omicron con queste forti parole:

Leggo sempre di nuovo che la variante Omicron è una variante leggera, ma questo è falso o comunque vero solo in parte. Ci sono 250 vittime al giorno in Germania. E in poche settimane i pazienti che moriranno saranno di più“. 

É necessario stare sempre molto attenti e non abbassare la guardia perché il Covid-19 non è stato ancora sconfitto.