Oscar 2022, tutti i premi assegnati nella notte

Oscar

Nella notte degli Oscar 2022, miglior film è stato “Coda – I segni del cuore”. Ecco tutti i premi della 94sima edizione degli Oscar annunciati durante la cerimonia al Dolby Theatre di Hollywood

Gli Oscar 2022 hanno visto il trionfo, come miglior film, di “Coda – I segni del cuore” uscito su Apple tv dopo aver debuttato l’anno scorso al Sundance Festival. Di seguito vi proponiamo l’elenco completo di tutti gli Oscar assegnati la scorsa notte.

Miglior Film: “Coda – I segni del cuore” di Sian Heder
Migliore regia: Jane Campion per “Il potere del cane”.
Migliore attrice protagonista: Jessica Chastain per “Gli occhi” di Tammy Faye.
Migliore attore protagonista: Will Smith per “King Richard – Una famiglia vincente”.
Migliore attrice non protagonista: Ariana DeBose per West side story
Migliore attore non protagonista: Troy Kotsur per “Coda – I segni del cuore”.
Migliore sceneggiatura originale: “Belfast” di Kenneth Branagh.
Migliore sceneggiatura non originale: “Coda – I segni del cuore” di Sian Heder.
Migliore fotografia: “Dune” (Greig Fraser).
Miglior trucco e acconciatura: “Gli occhi” di Tammy Faye (Linda Dowds, Stephanie Ingram e Justin Raleigh)
Miglior film internazionale: “Drive My Car” di Ryusuke Hamaguchi.
Miglior film d’animazione: “Encanto” di  Byron Howard e Jared Bush.
Miglior documentario: “Summer of Soul…or When the Revolution Could Not Be Televised”  di Ahmir “Questlove” Thompson
Migliori effetti speciali: “Dune” (Paul Lambert, Tristan Myles, Brian Connor e Gerd Nefzer)
Miglior suono: “Dune” (Mac Ruth, Mark Mangini, Theo Green, Doug Hemphill e Ron Bartlett)
Miglior montaggio: “Dune” (Joe Walker)
Migliore colonna sonora: “Dune” (Hans Zimmer)
Migliore canzone originale: “No time to die” (Billie Eilish e Finneas O’Connell)
Migliori costumi: “Crudelia” (JJenny Beavan)
Migliore scenografia (production design): “Dune” (Patrice Vermette; Set Decoration: Zsuzsanna Sipos)
Miglior corto documentario: “The Queen of Basketball” di Ben Proudfoot.
Miglior corto animato: “The windshield wiper” di Alberto Mielgo e Leo Sanchez
Miglior corto live action: “The long goodbye” di Aneil Karia e Riz Ahmed

Ambasciator