Partenope Sant’Antimo, vittoria pesantissima a Bisceglie

Grande reazione della PSA Sant’Antimo, nel terzo quarto, da -13 con un break di 1-11 che ha riaperto i giochi. 

Torna a casa con un successo pesantissimo, per il morale e la classifica la PSA Sant’Antimo, riuscita a violare l’ostico parquet dei Lions Bisceglie 65-79, grazie ad una grandissima reazione nel momento più difficile, quando era sotto di 13 punti; Milosevic protagonista (20 punti).

I primi otto punti del match sono firmati dai due Bulgari in campo: Sirakov da una parte e Vangelov dall’altra, con il centrone trascinatore del 4-12 ospite al 5’.

All’8’ la PSA trova la doppia cifra di vantaggio (9-19)  con Sperduto. Gli ospiti, sprecano le occasioni per aumentare il divario a proprio favore e subiscono un break di 6-0 che permette ai padroni di casa di riportarsi a -4 (15-19).
La tripla di Carnovali manda le squadre al primo mini intervallo sul 15-22.

Nel secondo quarto i pugliesi si rifanno sotto, trovano la parità a quota 24 al 15’ e il vantaggio al 18’, sul 32-26. Vangelov realizza due canestri importanti, ma al 20’ la squadra di Vozza è avanti 39-32.

Dopo l’intervallo i padroni di casa continuano a comandare e concretizzano un break di 30-10, a cavallo tra secondo e metà terzo quarto. Al 26’ arriva la reazione dei viaggianti con Milosevic e Sergio che dal 49-35 infilano un break di 1-11 che vale il -4 (50-46).

Milosevic firma il sorpasso sul 54-55, Sergio commette il suo 4º fallo e Carnovali, con una tripla di tabella, manda le squadre all’ultimo mini intervallo sul 57-61.

Diventa 58-67 al 33’, con il numero 10 che inventa altri 5 punti irreali, e Sant’Antimo è ancora a +9 al 37’, quando il tabellone dice 63-72 (3’44).

E’ il momento topico, Sergio lo battezza con una tripla pesantissima poi Sabbatino infila due canestri di seguito e per la PSA è massimo vantaggio (+16) a 2’25 dalla sirena (63-79). Sono colpi letali per Bisceglie, ai campani non resta che gestire una vittoria davvero importantissima. Finisce 65-79.

Le parole del coach della PSA Sant’Antimo, Origlio nel post partita

Bellissimo approccio soprattutto in fase offensiva dei miei ragazzi, poi nel secondo quarto e all’inizio del terzo ci siamo inceppati, eravamo troppo prevedibili e facevamo fatica ad eseguire. Lì è saltato il piano partita, ma è arrivata la reazione della squadra. Complimenti a loro, hanno mostrato energia e carattere ritrovando quella fiducia che ci ha poi consentito di gestire bene l’ultimo quarto concedendo in difesa appena 8 punti. Siamo contenti, questa era una partita importante, ma ora testa a mercoledì perché ci aspetta un’altra battaglia con la Luiss”.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.