PHLEGRAEAN, una colonna sonora per i Campi Flegrei

Max Puglia torna con Phlegraean, quattro concerti live gratuiti che si svolgeranno, nell’area dei Campi Flegrei, tutti i venerdì di giugno alle ore 19:30

La musica e le sonorità di Max Puglia risuoneranno in quattro imperdibili concerti live gratuiti dal titolo Phlegraean: appuntamento tutti i venerdì di giugno alle ore 19:30.

Max Puglia è un musicista Napoletano di origini Puteolane. Estremamente territoriale, l’artista firma 12 lavori discografici con ospiti eccellenti (Senese, Gragnaniello, Buonocore, Zurzolo, Licciardi, Girotto, Hernandez, Ruggiero tra gli altri), e nel tempo un libro (Martiri) ed un docufilm (#BagnoliSpot).

Phlegraean, un omaggio ai Campi Flegrei

Il suo nuovo lavoro è un omaggio ai Campi Flegrei. Un ritorno alle origini. Un viaggio nella storia e nei paesaggi. Una lunga passeggiata sui 13 crateri della vastissima Area che comprende i Comuni di Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida ma contempla le bellezze dei territori di Cuma, Lucrino, Baia e Miseno. Un lungo SPOT che valorizza il patrimonio culturale già immortale.

Un concerto di jazz elettrico ispirato al Miles Davis della colonna sonora del film Siesta. I 5 paesaggi sonori sono lunghe suites dove si alternano temi dal sapore spanish, assoli su tempi ostinati ed improvvisazioni collettive.

I concerti saranno gratuiti ed ospiteranno da 100 a 200 spettatori per ogni singola esibizione (è possibile prenotare su www.scabec.it).

Le date

Gli eventi sono gratuiti e si svolgeranno nelle seguenti date:

  • 7 Giugno – Palazzo dell’Ostrichina (terrazza) – Piazza Gioacchino Rossini, 2 – Fusaro ore 19.30;
  • 14 giugno – Piazzola ex Scivolo – Acquamorta (Monte di Procida) ore 19,30;
  • 21 giugno – Giardini di Dedalo – Via Cappella 131 (Monte di Procida) ore 19.30;
  • 28 Giugno – Casina Vanvitelliana (all’interno in acustico) – Piazza Gioacchino Rossini, 2 – Fusaro ore 19.30.

I Musicisti

Max Puglia, in questa nuova avventura, sarà accompagnato da:

PASQUALE BARDARO – Vibraphone. Docente di Percussioni al Conservatorio di Avellino. Bardaro si candida ad essere il più interessante vibrafonista della scena jazzistica italiana.

LUIGI DI NUNZIO – Alto e Soprano saxophone. “Luigi Di Nunzio è un giovane sassofonista napoletano che, in quanto giovane (1991) e soprattutto jazzista, sta cercando non solo di farsi conoscere, ma pure ricordare. Per ora possiamo dire che la strada è quella giusta.” (Rolling Stones).

MARIO ROMEO – Drums. Diciannovenne di Monte di Procida. Attualmente il batterista più promettente sulla scena italiana. Da 2 anni fa “gavetta” in TOUR con Andrea Sannino.

Concerti da non perdere assolutamente.

Print Friendly, PDF & Email
Ambasciator