Plantish: la start up che “stampa” pesce per vegani

Plantish

La start-up israeliana Plantish conta in breve tempo di passare anche ad altri tipi di pesce (anche mitili e crostacei) ma tutti rigorosamente vegani

Ricordate la storia del Pulcino Eva, il primo a venire al mondo da un uovo artificiale stampato in 3D? Adesso è la start up israeliana Plantish ad aver utilizzato la stampa 3D per una creazione del tutto originale: un trancio di salmone totalmente vegetale.

Scopo della nuova start-up è di “salvare il delicato tessuto vitale dell’oceano utilizzando materiali a base vegetale per sviluppare un sostituto con lo stesso aspetto, consistenza, gusto e valori nutrizionali dei veri prodotti ittici”.

Il pesce è l’animale più cacciato al mondo. Se non faremo qualcosa – ha detto a Ynet Ofek Ron fondatore della Plantish e convinto vegano – in pochi decenni probabilmente non ci sarà più pesce nel mare“.

La start up, prima al mondo dopo altre aziende che si sono dedicate alla carne “non carne”, conta in breve tempo di passare anche ad altri tipi di pesce (anche mitili e crostacei) ma tutti rigorosamente vegani.