Altro bottino pieno conquistato contro la Woman Napoli

Playoff vicini per la Futsal Irpinia femminile

Un ulteriore passo avanti e playoff vicini: traguardo stagionale sempre più concreto per le Verdi di Battistone! Lo stesso mister, intervistato al termine della partita da Città di Ariano che ha condotto la diretta, ha detto: “abbiamo rispettato l’obiettivo che ci eravamo posti delle 3 vittorie consecutive (intendendo, oltre quella di ieri, terminata col punteggio di 9-1: la vittoria contro la Woman Futsal Club Grottaglie del 21 marzo ’21, risultato di 5-0; e poi quella del 24 marzo ’21, contro la Sangiovannese Femminile, conclusasi col punteggio di 8-1 per la Futsal Irpinia). L’importante adesso è non fermarsi! Da questo momento non possiamo più sbagliare!”
Il mister faceva riferimento sicuramente alle 2 difficili sfide che attendono le sue ragazze: quella con il Cus Cosenza (recupero in programma, salvo ulteriori rinvii, per sabato prossimo, 3 aprile) e la partita in casa del Femminile Molfetta, già saldamente collocata in zona playoff al 2° posto con 49 punti.
Mentre la Polisportiva Five Bitonto proprio ieri, con la vittoria per 5-2 contro il Futsal Rionero ha festeggiato l’aritmetica promozione alla massima serie; la lotta per i playoff rimane quindi ancora aperta. Le 2 partite decisive menzionate (oltre quella casalinga con la Salernitana, che dovrebbe essere a favore delle Verdi, almeno su carta), decreteranno il destino della Futsal Irpinia.

La partita contro la Woman Napoli

Ci si aspettava una vittoria e vittoria è stata! Schierata la giovane D’Urso tra i pali fin dai primi minuti; la partita si mette subito bene per le padrone di casa, tanto che Giusy Pugliese dopo appena 3 minuti effettivi, scaglia un siluro dalla distanza e segna. Cetrulo ha quasi subito l’occasione per raddoppiare, ma Pelo chiude sul 1° palo. Dal corner che segue, Pelo si ripete con una bella parata su tiro velenoso di Braccia. Il primo tempo vede qualche piccolo errore di misura nei passaggi, da parte delle Verdi. La Woman ne approfitta quanto meno per impostare il proprio gioco;
così Di Nola tenta un’incursione, ma l’attentissima D’Urso le ruba il tempo sui piedi.
A 6 minuti dal termine della prima frazione, Del Gaizo a centro area riceve un pallone spalle alla porta; riesce con destrezza a girarsi e con una finta libera un bel tiro, realizzando la rete del 2-0.
Successivamente, D’Urso mette in angolo un forte tiro della N. 16 della Woman Cicatelli, ma il salvataggio non basta: dal calcio d’angolo che segue la stessa avversaria riesce a segnare, proprio allo scadere del tempo. Finisce 2-1.

Secondo tempo

Nella seconda frazione, la Futsal Irpinia femminile sembra ancora più decisa e portare a casa il risultato; Pugliese sigla subito il 3-1. Segue poi un bell’uno-due tra Pugliese e Braccia, ma quest’ultima si vede impedito il gol dal palo. Si fa perdonare subito dopo però, con un forte tiro che non lascia scampo a Pelo. Il punteggio è sul 4-1; ma sembra non bastare ancora alle fameliche lupacchiotte! Realizzano altre reti in modo consecutivo: prima con Del Gaizo, poi Braccia.
Sul 6-1, anche Emanuela Pisani realizza un bellissimo gol dopo uno scambio in contropiede. Il punteggio a 7 minuti circa dal termine è di 7 reti ad 1; arriva così il 30° gol stagionale per Annalucia Braccia, capocannoniere della Futsal Irpinia quest’anno, che porta il punteggio sull’8-1.
Le ospiti oramai sono allo stremo delle forze, a causa anche degli scarsi cambi a disposizione; in panchina infatti, siede una sola persona.
Quando mancano solo 3 minuti dal termine, Braccia tenta il colpo di fino col tacco, ma il pallone è fuori di poco. Dopo circa 1 minuto però, c’è spazio anche per il bellissimo gol di Albanese, che libera un tiro potente e preciso.
Tra le presenti in campo, manca solo il gol della giovane Cetrulo (oggi a digiuno); oltre a quello di Romano.
Da segnalare l’ottima prestazione di D’Urso che sta dimostrando davvero tanta qualità.
Punteggio finale: 9-1 e playoff più vicini; risultato pienamente meritato e che fa ben sperare per la fase finale di questo campionato!

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.