Quaderno di compiti delle vacanze per adulti 2: spegni il cellulare.. esercita la mente!

Quaderno di compiti delle vacanze per adulti

Il quaderno di compiti delle vacanze per adulti è ritornato quest’estate con il suo secondo volume. Esercizi pensati per approfittare del proprio tempo, senza limitarsi a farlo passare

Il primo esordio del quaderno di compiti delle vacanze per adulti c’è stato nel 2020, quando una casa editrice spagnola, la Blackie edizioni ha deciso di puntare su un’idea divertente e senza dubbio innovativa; idea che si è rivelata vincente perché ha riscosso un gran successo.

Il quaderno di compiti delle vacanze per adulti ha un fascino innegabile perché riporta alla mente degli adulti di oggi quella che era un’abitudine piacevole di quando si era bambini.
Tutti ricorderanno che alla chiusura della scuola veniva assegnato per l’estate il famoso quaderno di compiti delle vacanze, che rappresentava un connubio perfetto tra il divertimento e l’apprendimento, piacevole da fare tra un bagno e l’altro.

Così, il quaderno di compiti delle vacanze per adulti della Blackie evoca un po’ i ricordi estivi di infanzia e allo stesso tempo contiene al suo interno contenuti stimolanti che vanno al di là di semplici giochi o cruciverba.

Il volume 2 di quest’anno contiene al suo interno 150 esercizi, 120 ore di divertimento per allenare il cervello e divertirsi allo stesso tempo sotto l’ombrellone alternandolo, magari, con le letture estive consigliate dalla nostra redazione.
I cruciverba, gli indovinelli, e i quiz contenuti nel quaderno hanno riferimenti a musica, serie tv, film, letteratura, sesso e scienza; insomma non si può certo dire che i curatori del quaderno si siano risparmiati in quanto a creatività.

Daniel López Valle, Cristóbal Fortúnez e Dario Falcini hanno curato anche questa seconda edizione del quaderno e sono delle vere macchine di immaginazione

Questa caratteristica in realtà è coerente con quella che è la Blackie edizioni.
Innanzitutto la storia del nome della casa editrice è molto particolare.
Come riporta il sito della Blackie, il suo nome è in onore di una cagnolina di nome, appunto, Blackie.

“C’era una volta una cagnolina di nome Blackie, che più di ogni altra cosa non voleva morire mai. Quando alla fine successe – inevitabilmente, però incredibilmente tardi – era davvero vecchia, davvero cieca e davvero puzzolente. L’aspirazione all’immortalità di Blackie è ciò che desideriamo per i nostri libri. Ed è il motivo per cui abbiamo scelto di chiamare questa casa editrice come quella famosa cagnolina”.

Quale modo migliore di puntare all’immortalità se non con i libri?

Questa è stata la scommessa vincente della casa editrice, attenta ad ogni dettaglio e con particolari tutti suoi che la rendono inevitabilmente diversa da qualsiasi altra casa editrice.
I libri della Blackie, incluso il quaderno di compiti delle vacanze per adulti, si contraddistinguono per i loro dettagli: le copertine immancabilmente rigide, colorate, ben curate al punto tale da diventare quasi un elemento di design e di piacere per la vista in libreria, e un catalogo eclettico.

La casa editrice Blackie mette al servizio dei suoi lettori inoltre una newsletter, che rappresenta una vera e propria rubrica social della casa editrice in cui vengono approfonditi i libri che pubblicano.
Accanto alla newsletter la casa editrice ha deciso di raccontare i propri libri anche attraverso la musica.
La Blackie edizioni ha infatti creato delle playlist su Spotify dedicate ad ogni libro pubblicato.

Tutti questi dettagli e tutta l’attenzione che il team della Blackie hanno riservato e riservano ai loro libri, hanno fatto sì che questi avessero molto successo dapprima in Spagna e da un po’ di tempo anche in Italia.

I fatti lo dimostrano anche solo per quanto riguarda appunto il quaderno di compiti delle vacanze per adulti; dalla sua prima uscita ad ora infatti sono state create molte emulazioni del quaderno che tentavano di riprenderne l’idea.
Ma il quaderno di compiti per le vacanze per adulti della Blackie è unico e può diventare il miglior alleato di questa estate 2021 e di quelle che verranno.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.