Guerra Ucraina: su Rainews24 il primo tg in lingua ucraina

rainews24

Su Rainews24, a partire dalle ore 15.00 di questo pomeriggio, andrà in onda il primo tg in lingua ucraina con aggiornamenti sul conflitto in corso

La guerra in corso in Ucraina ha provocato un esodo di massa senza precedenti nel XXI secolo (già si parla di più di due milioni di rifugiati). Per quanto riguarda l’Italia, secondo fonti del Ministero dell’Interno fino a martedì 22 marzo sono fuggite dal paese in guerra 61.493 persone, in netta prevalenza donne e minori. Nello specifico, sono giunti 24.591 minori, 5.400 uomini e 31.502 donne (a Kiev è obbligatorio presentarsi sotto le armi per tutti i maschi adulti dai 18 ai 50 anni).

Proprio per venire incontro alle esigenze di integrazione e informazione la Rai ha deciso di realizzare, da oggi 25 marzo, un telegiornale che andrà in onda ogni giorno dalle ore 15.00 su Rainews24

Rainews24 e il primo tg italiano in lingua ucraina

Il notiziario, in lingua ucraina, avrà una durata di 5 minuti e presenterà aggiornamenti sull’andamento della guerra in Ucraina.  

Carlo Fuortes, Amministratore Delegato della Rai, ha spiegato a nome dell’azienda le esigenze che hanno portato a questa storica scelta: 

La scelta compiuta dalla Rai risponde a un’esigenza nuova che si pone in questa fase per il servizio pubblico. Il canale dell’Azienda riservato all’informazione 24 ore su 24 aggiunge un altro importante contributo alla conoscenza della realtà per la quale sono con grande impegno al lavoro inviati, corrispondenti e giornalisti delle redazioni di Tg1, Tg2, Tg3, del giornale radio e del sito www.rainews.it”. 

Il flusso di rifugiati in Italia

La Rai, con questo nuovo progetto, renderà un importante servizio ad una comunità particolarmente integrata nel nostro tessuto sociale. I nuovi profughi si stanno dirigendo, infatti, verso le città italiane che presentano già comunità di ucraini come Bologna, Napoli, Milano e Roma