Scozia: separarsi dal Regno Unito nel 2023?

Scozia

Il governo scozzese vorrebbe indire un nuovo referendum per la secessione il 19 ottobre 2023. Londra è contraria ma la Scozia sembra procedere

Nicola Ferguson Sturgeon,  Primo Ministro di Scozia dal 20 novembre 2014, ha deciso di presentare nuovamente all’opinione pubblica scozzese la questione dell’indipendenza del paese dal Regno Unito

La leader del Partito Nazionale Scozzese (SNP) ha annunciato, infatti, la presentazione di un progetto di legge al Parlamento Scozzese allo scopo di convocare un voto consultivo da tenersi il 19 ottobre 2023.

La questione è all’ordine del giorno dalle elezioni locali del maggio 2021, quando lo Scottish National Party, partito indipendentista, ha ottenuto la maggioranza schiacciante dei voti. 

L’ultimo referendum, svoltosi il 18 settembre del 2014, ha visto trionfare i fedelissimi alla Gran Bretagna. Ma questo era prima della Brexit

Nuovo referendum per la Scozia?

Non si è fatta attendere la risposta del Primo Ministro britannico, Boris Johnson, il quale non è assolutamente d’accordo con questa iniziativa. “Non è tempo nemmeno di discuterne”, questo il commento proveniente da Downing Street. Un rifiuto che però non ha impedito al governo di Edimburgo di sottoporre il quesito referendario alla Corte Suprema del Regno Unito, che dovrà dare pertanto un primo verdetto.

Non va dimenticato che gli scozzesi sono fortemente europeisti: si sentono quindi fortemente colpiti dagli effetti della Brexit.  

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator