Serie B: quattro sconfitte per le campane

Afghanistan-studiare-significa-rischiare-la-vita

Nette sconfitte di Sant’Antimo, Salerno e Pozzuoli. Cade al supplementare Avellino 

Prima giornata di ritorno nel girone D1 del campionato di Serie B e quattro sconfitte, 3 delle quali nette, per le campane in questo weekend di campionato. Sant’Antimo alla seconda sconfitta della gestione Origlio, la sesta in 8 partite, cade nettamente a Cassino (78-61) così come la Virtus Arechi Salerno a Roma (86-69) e Pozzuoli in casa contro la corazzata Real Sebastiani Rieti (62-87), mentre Avellino si arrende a Formia al supplementare (83-81).

Scandone Avellino spreca il vantaggio del primo tempo e cade a Formia dopo un supplementare 

Sconfitta dopo un overtime per la Scandone Avellino (83-81) sul parquet del Meta Formia al termine di una gara equilibrata nel primo quarto con sorpassi e contro sorpassi (20-21 al 10’) poi la fuga dei bianco verdi che sono volati sul +14 (23-37) con i 19 di Riccio (27-37 al 20’). Poi il tentativo di rimonta dei padroni di casa respinto dagli irpini, ancora a +12 al 25’. Negli ultimi due minuti si riapre il match (48-54). La Scandone torna a +9 nel corso di ultimo periodo (56-65), ma Cimminella inizia la rimonta dei locali chiusa da Tamburrini con il libero del pari. Formia trova il vantaggio ma Mazzarese manda le squadre all’overtime che vede i padroni di casa più presenti che trovano il +5 e lo gestiscono fino al 45’. Finisce 83-81.

Virtus Arechi Salerno cade sotto i colpi della Luiss

Sconfitta anche per la Virtus Arechi Salerno che deve arrendersi alla Luiss Roma 86-69. Eppure l’avvio era stato dei migliori per la formazione di coach Parrillo che era riuscita ad avere il pieno controllo del primo quarto nonostante l’assenza pesante di capitan Maggio (15-25 al 10’) poi la reazione Luiss con Murri e Martino che mandano le squadre a riposo sul 42-46 ospite. Si riparte e la Virtus prova a resistere ai tentativi di rimonta dell’ex Sanna e in un primo momento riesce a difendersi con Beatrice. Poi la rimonta dei capitolini prima della fine del terzo parziale. Nel quarto finale i campani realizzano solo 5 punti al cospetto di 23 degli avversari e subisciscono la quarta sconfitta stagionale.

PSA, a Cassino arriva la sesta sconfitta in otto partite stagionali

Niente da fare per la PSA Sant’Antimo che cede ai padroni di casa della Virtus Cassino 78-61, al termine di una gara mai in discussione nella quale i locali hanno dettato legge dal 1’ al 40’, nonostante i tentativi vani di Cantone e compagnia. Nelle fila santantimesi debutto per il neo acquisto Sperduto (5 pt). Top scorer Filberto Dri con 14 punti.

Pozzuoli, niente da fare contro la Real Sebastiani Rieti 

Esce sconfitta anche la Virtus Pozzuoli che nulla ha potuto contro la regina del girone D1 e del campionato, Real Sebastiani Rieti. La formazione di coach Righetti si è imposta al PalaErrico (62-87) con i Flegrei ancora privi di Savoldelli. Debutto per Forte nelle fila gialloblu che si preparano al derby di domenica prossima in casa della PSA.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.