Egitto: squalo uccide 2 turiste nel Mar Rosso

Squalo

Gli attacchi mortali dello squalo sono avvenuti in Egitto. Una delle due turiste è una cittadina austriaca 

L’agenzia di stampa austriaca APA (Austria Presse Agentur) riporta che una delle due vittime dell’attacco dello squalo è una signora tirolese di 68 anni. Dell’altra vittima non sono ancora state fornite informazioni. 

I due attacchi sono avvenuti in Egitto, la settimana scorsa, a sud di Hurghada, nella zona di Sahl Hasheesh

La conferma degli attacchi dello squalo

Il Ministero dell’Ambiente egiziano ha annunciato il grave incidente sulla sua pagina Facebook, dove è possibile leggere: 

Due donne sono state attaccate da uno squalo mentre nuotavano e sono morte“. 

Questi stupefacenti animali rappresentano una risorsa biologica di grande importanza. Purtroppo, gli incontri tra l’uomo e lo squalo stanno aumentando in questi ultimi anni a causa di diversi fattori tra i quali il cambiamento climatico e la ricerca di cibo da parte di questi antichissimi pesci cartilaginei predatori (selachimorpha). 

spiaggia mar rosso
spiaggia mar rosso

Hurghada, il Mar Rosso e gli squali

Hurghada è una città balneare egiziana molto celebre per il suo lungomare sabbioso e per le immersioni subacquee. Il paese, con i suoi numerosi hotel, si estende per 40 km lungo la costa del Mar Rosso. Sono moltissimi i turisti che, ogni anno, frequentano queste spiagge ed è molto rari gli attacchi nei confronti di persone che nuotano entro i limiti autorizzati dalle autorità competenti.

Ad esempio, nel 2018 un cittadino ceco è stato attaccato, morendo, al largo di una spiaggia locale. 

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator