La strage dell’Italicus: una strage senza colpevoli ne mandanti

rubrica-mr-o

Il più grave attentato degli anni settanta, senza esiti giudiziari e senza memoria  Nella notte di domenica 4 agosto 1974, all’1.25, il potente ordigno collocato sull’espresso Roma – Brennero, l’ITALICUS, esplose nel secondo scompartimento della quinta carrozza mentre il treno usciva per inerzia dalla galleria e si fermava nei pressi della piccola stazione di San…

4 agosto 1974 – La strage dell’Italicus

strage-di-italicus

Roma, stazione Tiburtina, sono esattamente le ore 20.42 del 3 agosto 1974, quando il treno n. 1486 “Italicus – Roma Brennero” avvia i suoi motori. Il convoglio è composto in tutto da diciassette carrozze più il locomotore e dispone, in totale, di 554 posti a sedere. Di quelle diciassette carrozze otto sono dirette a Calalzo,…