Ferdinando Russo: “neoborbonico” o rivoluzionario?

Dal racconto di un marinaio che aveva soccorso Re Ferdinando II al tema dell’emigrazione: la Napoli di Russo Ferdinando Russo. Il borgo di Santa Lucia ha rappresentano, da sempre, una fonte di inestimabile ispirazione: da Pitloo a Gemito, da Viviani a Marotta, l’antico borgo deve essere considerato uno dei locus amoenus dell’intera produzione artistica napoletana….

I Borbone e la Capitale “pulita”

Quando la “Terra dei fuochi” non esisteva e Napoli inventò la raccolta differenziata come presidio di civiltà La terra dei fuochi, delle discariche a cielo aperto, della mondezza, dei «colerosi e terremotati che col sapone non si sono mai lavati»; come racconta un “affettuoso” coro da stadio nel dipingere la cosiddetta «Napoli degradante» secondo le dichiarazioni di…

159 anni fa il massacro di Pontelandolfo e Casalduni, in provincia di Benevento

massacro-pontelandolfo-casalduni-benevento

Era il 14 agosto 1861 L’Italia era stata da poco conquistata e unificata, nel sangue dalla necessità colonialista della dinastia dei Savoia. L’Italia era fatta, ma non si poteva ancora dire lo stesso degli italiani. I fatti Il 7 agosto del 1871 un gruppo di briganti – capitanati dall’ex sergente borbonico Cosimo Giordano – reduci…