Schwa, un segno neutro che divide gli studiosi

Schwa

Nelle ultime settimane è salita alla ribalta la petizione promossa dal linguista Massimo Arcangeli, per contrastare l’introduzione dello schwa nel linguaggio comune Lo schwa è una vocale centrale neutra, senza accento né tono che fa parte dell’Alfabeto Fonetico Internazionale (IPA). La pronuncia è “shuàa” o anche scevà in italiano, senza comprimere i muscoli della bocca….

Milena Franzese: una rappresentanza che ha cambiato il volto della Federico II

Milena-Franzese

Milena Franzese, laureanda presso il dipartimento federiciano di Studi Umanistici, si candida al terzo mandato come rappresentante del corso di laurea magistrale in lingue e letterature moderne Milena Franzese e le elezioni studentesche del 25-26 Maggio Dopo un anno e mezzo di lontananza per emergenza Covid dall’ateneo della Federico II, il cortile di Porta di…

Dantedì: il 25 marzo si prepara a commemorare il celebre Dante Alighieri

Dantedì

Il Dantedì è pronto per festeggiare “l’influencer” più famoso della storia italiana: Dante Alighieri Molteplici le iniziative ed i progetti delle scuole a lui dedicati. Il mondo della cultura umanista apre le porte alla conoscenza di un poeta degno di fama e di notorietà, da sempre celebrato come il padre della lingua italiana Dantedì: perché…

Lo Schwa (Ə) per maschili e femminili: sì o no?

Schwa

La sociolinguista Vera Gheno propone lo Schwa al posto dell’asterisco per riferirsi indistintamente a maschi e femmine. Effequ è la prima casa editrice a inserirlo Avete presente la e rovesciata? Questa qui ə, per intenderci. Ebbene, questa e ha un nome: Schwa (scevà in italiano). Lo Schwa è uno dei simboli grafici inserito all’interno dell’alfabeto…

Ambasciator