TikTok da record: è l’app più scaricata al mondo

tiktok-palermo

Secondo il report della società di analisi App Figures, TikTok ha aggiunto 54 milioni di nuovi utenti, sia sul negozio digitale di Apple che di Google

Anche a settembre TikTok è risultata l’app più scaricata al mondo. Secondo il report della società di analisi App Figures, il social nato in Cina ha aggiunto 54 milioni di nuovi utenti, sia sul negozio digitale di Apple che di Google.

In quest’ultimo mese, in termini di download, TikTok è molto vicina a Instagram, per gli analisti una sorta di “campanello d’allarme” per il gruppo Meta.

Sono 33 milioni i nuovi utenti del social cinese, solo 1 milione sotto i 34 della piattaforma di Zuckerberg. Ad ogni modo, il colosso americano guidato da Mark Zuckerberg posiziona quattro applicazioni tra le cinque più scaricate al mondo: Instagram, Facebook, Whatsapp e Messenger, che insieme hanno totalizzato 154 milioni di download. Nella classifica c’è spazio anche CapCut, un editor di video lanciato dalla stessa TikTok.

Gli analisti sottolineano come, tra le altre app, gli strumenti di produttività di Google, Fogli e Documenti, stiano superando la suite Office di Microsoft, mentre un altro social, Snapchat, ha perso a settembre 4 milioni di download, probabilmente per l’arrivo di Be Real, una nuova app che sta prendendo molto piede anche in Europa e che chiede agli utenti di pubblicare foto e video nell’instante in cui arriva una notifica sul cellulare.

Nei giorni scorsi, anche gli esperti di mercato mobile di Sensor Tower hanno rilasciato un report sull’andamento delle app, affermando come i consumatori abbiano ridotto di circa il 5% la spesa per applicazioni e contenuti aggiuntivi nel terzo trimestre del 2022.

Nonostante ciò, proprio TikTok resta l’app più remunerativa dell’attuale panorama, con circa 914,4 milioni di dollari totali. I numeri mettono insieme la versione originale cinese, Douyin, e quella internazionale, identiche tranne che per alcune differenze dovute alle limitazioni imposte dal governo di Pechino, come l’impossibilità per i cinesi di collegare e condividere i contenuti con Instagram e YouTube, due social indisponibili nel Paese.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator